Alessandro Borghese 4 Ristoranti: ristoratore di Padova fa causa al programma

Share

Ha partecipato all'ormai rodato programma televisivo di Sky Uno condotto da Alessandro Borghese ma le critiche sono state evidentemente troppo pesanti. I ristoratori vengono invitati nei locali dei rivali e sono chiamati ad esprimere dei giudizi. Se i giudizi degli altri partecipanti e l'esito della puntata hanno urtato la sensibilità del Signor Daniele Bovolato ne siamo dispiaciuti, ma fa parte del gioco, e respingiamo categoricamente il fatto che il signor Bovolato ci avrebbe indotto a tagliare alcune scene considerate da lui inopportune a seguito di un incontro con il suo legale. Alessandro Borghese dirà la sua sulla questione?

Ogni puntata è caratterizzata da una sfida tra quattro ristoranti locali in varie città italiane, che hanno caratteristiche molto simili tra loro. Grazie alla sua azione sono state tagliate alcune scene. "Storie di cibo e di vino", "La Gineria Gourmet" e, appunto, la "Gourmetteria". A conquistare il titolo di miglior ristorante di Padova è stato "Radici" di Eleonora Piovesan che è stata premiata dai colleghi e da Alessandro Borghese, ricevendo anche l'assegno di 5000 euro. Questa è la versione del ristoratore deluso, ora si attende la replica, se ci sarà, degli autori del programma e magari anche quella di Borghese.

Calciomercato: Agnelli vola in Grecia per incontrare Ronaldo
Un incontro per sancire in maniera definitiva il passaggio dell'asso portoghese in maglia bianconera. La lunga telefonata fra i due, però, secondo " Mundo Deportivo " non avrebbe sortito alcun effetto.

"Mi hanno criticato su tutto fin dal primo giorno: la location fa schifo, il menù non è di qualità, il servizio pessimo" si sfoga Daniele Bovolato. È un programma tutto costruito - aggiunge -. Ti fanno recitare un copione già scritto.

Fabrizio Ievolella, amministratore delegato di DryMedia srl che produce il programma ha commentato "Siamo giunti alla quinta edizione di 4 Ristoranti il cui successo è dovuto anche al fatto che, nella realizzazione di ciascuna puntata, a tutti i ristoratori protagonisti è lasciata la totale libertà di esprimersi e di far emergere la propria personalità e professionalità come meglio essi ritengano e di formulare liberamente i propri giudizi". Proprio da questi tre ristoratori, Daniele Bovolato dice di essersi sentito letteralmente "massacrato" e perciò si è recato presso gli studi di Sky [VIDEO] accompagnato dal suo avvocato, chiedendo e ottenendo il taglio di vari spezzoni della puntata prima che questa andasse in onda.

Share