Libero scambio Ue-Canada, Di Maio: "Chi lo difende sarà rimosso"

Share

Una frase in particolare non è passata inosservata durante il suo discorso: "Se anche uno solo dei funzionari italiani che rappresentano l'Italia all'estero continuerà a difendere trattati scellerati come il Ceta, sarà rimosso". "Un risultato importante arrivato dopo oltre due anni di lavoro e di dialogo delle nostre organizzazioni con il Parlamento, che ci ha portato anche a sostenere la costituzione di un Intergruppo parlamentare No CETA che sostiene questa proposta". La rivendicazione di un "sano sovranismo" come spiegato dal Ministro prende corpo per poter "cercare di difendere le eccellenze italiane, ma veniamo accusati di essere populisti e antieuropeisti". Il Comprehensive Economic and Trade Agreement, approvato dall'europarlamento nel 2017, è in attesa di tornare in aula per la ratifica che lo renderebbe del tutto applicabile, mentre per ora è valido solo in forma "provvisoria". Dobbiamo prenderlo come un preavviso di licenziamento per il ministro dell'Economia Giovanni Tria? "La mia opinione è che il libero commercio, che si estende anche agli accordi commerciali è una buona cosa, poi bisogna vedere come si fanno".

Shazam: Zachary Levi nella prima immagine ufficiale
Sandberg con Zachary Levi , Asher Angel e Mark Strong che completano il cast principale. C'è un supereroe dentro ognuno di noi, serve solo un po' di magia per tirarlo fuori.

È guerra aperta al Ceta, il trattato di libero scambio tra il Canada e l'Unione europea. "Un prodotto su cinque in arrivo dall'estero non rispetta le normative in materia di tutela della salute e dell'ambiente o i diritti dei lavoratori, a partire da quella sul caporalato, vigenti nel nostro Paese", ha denunciato il presidente Coldiretti Moncalvo. "Grave errore", interviene il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. "All'Italia conviene il Ceta perché siamo un Paese ad alta vocazione all'export e attraverso l'export creiamo ricchezza", ha detto Boccia a margine della Graduation ceremony del corso in Family Business Management della Luiss business school.

Share