Mondiali 2018, prima semifinale: Francia-Belgio 1-0

Share

I due Paesi fecero contemporaneamente il loro esordio sulla scena internazionale all'alba del calcio, sfidandosi in un'accesa partita che sarebbe entrata nella storia come la prima tra due selezioni europee.

Con l'Inghilterra, che domani si giocheraà contro la Croazia l'altro pass per la finale di domenica a Mosca, la nazionale di Deschamps è infatti quella con l'età media più bassa, appena pochi giorni più di 26 anni.

Ci sono certe foto su internet che sembrano fatte ad arte per quanto sono belle. La tattica funziona, perché il Belgio fatica a rendersi pericoloso in avanti, nonostante al 65′ Fellaini colpisca bene su cross di Mertens, ma il suo colpo di testa termina a lato.

Al Belgio è sfuggito il sogno di arrivare alla finale del Mondiale dopo la sconfitta per 1-0 contro la Francia.

Agcom: il 2017 è l'anno della televisione liquida
La tutela dei consumatori chiama poi in causa direttamente la querelle sulla fatturazione a 28 giorni. Un ultimo passaggio del discorso è riservato alla sfida della democrazia elettronica.

Nella storia del football c'è un detto che sostiene come a inventare il calcio siano stati gli inglesi, a capire come giocarlo gli scozzesi e a come organizzarlo i francesi.

Gli highlights e le azioni salienti di Francia-Belgio 1-0, gara valida per la semifinale dei Mondiali di Russia 2018. Mbappè ha dimostrato di avere personalità nel combattere una sfida psicologica con i suoi diretti avversari, senza tralasciare, ovviamente, l'aspetto tecnico, in cui ha messo in luce doti e caratteristiche da fuoriclasse. Le due nazionali si sono studiate e hanno avuto quasi paura a scoprirsi per cercare il vantaggio. All'81 Witsel impegna seriamente Lloris.L'ultima occasione del match è poi per Lukaku che arriva tardi all'apuntamento con il gol.

JOLLY. Come sempre diciamo che pronosticando il risultato esatto, ultimo evento Jolly - che serve ai nostri giocatori per vedersi assegnata la Stella - consente di poter prevedere anche tutti gli altri esiti precedenti oltre a permettere il recupero di 500 Crediti.

Fase di gioco nel campionato francese dei primi del '900. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Francesi favoriti dal pronostico, ma occhio alla grande qualità del Belgio. Si tira a sorte e questa favorisce Jacques Davy, mentre al povero Émile Fontaine non resta che sedere a bordo campo: non avrà mai più occasione di vestire la maglia, allora bianca, della Francia. Se uno legge i racconti dell'infanzia di Lukaku, il centravanti à la Hulk del Belgio, trascorsa in un piccolo appartamento con la madre che, costretta dalle difficili condizioni economiche, era solita allungare il latte con l'acqua gli si stringe il cuore.

Share