Elena Santarelli, perché ha parlato della malattia del figlio su Instagram

Share

Ci siamo arrivati piano piano con l'aiuto, fondamentale, degli psicologi. Nonostante ciò non mancano gli haters, che continuano a criticare la scelta della showgirl di condividere con i fan una situazione così privata e delicata.

Quindi, l'insperata forza per andare avanti, e provare a risalire la china: "Ricordo solo io che mi ripetevo: tuo figlio ha un tumore".

Come anticipato nel paragrafo iniziale elena santarelli ha voluto raccontare tutta la storia della brutta malattia del figlio Giacomo tramite un'intervista rilasciata al Corriere Della Sera. I bimbi sono astuti, ho capito che dovevo farmi la piega, mettere il solito rossetto, anche se mi sentivo giudicata, in ospedale, col rossetto. "Quando mio figlio dice che è più veloce di me ad asciugarsi i capelli, penso che, se scherza, abbiamo fatto centro". "C'è un esercito di mamme di pari forza e pure lontane da casa" tiene a sottolineare.

La Santarelli racconta inoltre che ha dovuto imparare a fare finta di niente: "I primi giorni, stavo come una scappata di casa e non è da me". "Intuito materno - spiega - Stava bene ma mi sembrava strano". Quando gli do un calcio nel sedere, bonariamente, non mi dice 'mamma, ho il tumore'. Ma sono stanca di chi mi dice 'tanto è maschio'. Elena Santarelli ha risposto alla domanda in modo diretto: "Questo è quello che pensi te e che io non condivido - ha spiegato -". Mi strapperei i miei per darli a lui.

Elena Santarelli un altro bimbo in arrivo?

"La cosa peggiore è che non ero presente alla risonanza ero stata operata all'anca e avevo stampelle e dolori, è andato solo Bernardo, ma non avevamo sospetti, era un esame fatto per precauzione".

Barcone con 450 migranti verso l'Italia, Salvini: "Non sbarcheranno"
A distanza di ore però nessuno si è mosso , e il barcone ha ripreso a navigare in direzione Italia . Per la legge del mare è Malta che deve inviare proprie navi e aprire il porto.

Era il 30 novembre 2017 quando la showgirl e il marito Bernardo Corradi hanno ricevuto la diagnosi che nessun genitore vorrebbe mai sentire. Giacomo mi ha chiesto di giocare alla Playstation e l' ho fatto.

Quando la moglie dell'ex calciatore Bernardo Corradi, anche lui un battagliero seppur più silenzioso, racconta i dettagli di questa vicenda così bastarda viene voglia di abbracciarla.

Elena Santarelli sbotta su Instagram.

L'intervista completa sul Corriere della Sera, fonte delle dichiarazioni qui riportate. "Mai, mai, mai", ha confessato.

Come tutte le mamme, Elena Santarelli sta cercando di non perdere la normalità della quotidianità. Elena che ha deciso di parlare della malattia del figlio per infondere coraggio e speranze alle altre mamme che stanno vivendo la sua stessa situazione, ha poi aggiunto: "Non è detto che un tumore annienti la vita". Ogni caso è diverso, ma mio figlio corre, mangia, ride, ha una vita normale al 60-80 per cento. Innumerevoli sono stati gli interventi solidali, che hanno dimostrato ancora una volta alla Santarelli quante persone le sono accanto, anche solo con il pensiero, durante questo arduo percorso. Piano piano, la famiglia ha ritrovato la sua normalità. "Non sarà presto. Il percorso è lungo, confidiamo di essere nell'80 per cento che si salva".

Share