Camera approva il taglio ai vitalizi, Di Maio: "Giornata storica"

Share

"Siamo arrivati noi e in meno di 100 giorni li abbiamo tagliati".

L'ufficio di presidenza della Camera ha approvato la norma che ricalcola i vitalizi degli ex parlamentari, assimilandoli alle pensioni calcolate col sistema contributivo. "Perché è una festa per tutto il Paese". "L'obiettivo è quello di tagliare le pensioni d'oro - ha spiegato - per ridare alle minime". "La delibera, per completare il ricalcolo e rispettare le scadenze fiscali, è valida dal primo gennaio 2019", ha poi chiarito Fico dicendosi fiducioso del fatto che "il Senato seguirà la stessa strada" e si è rivolto agli ex parlamentari: "Non è un provvedimento punitivo è una delibera che ripara i guasti sociali".

Jeremy Renner confermato per il Reboot di Spawn
Cercavo uno che assomigliasse a qualcuno che avete già incontrato, uno che rendesse il dolore di un essere umano qualunque . Sono un suo grande fan [.] Jeremy è in grado di interpretare questo personaggio nella maniera in cui l'ho immaginato.

"Chi era in parlamento già nella scorsa legislatura si ricorderà il giorno, era proprio luglio del 2017, un anno fa, in cui la Camera ha approvato la legge sul taglio dei vitalizi". Forza Italia si è astenuta mentre Leu non ha partecipato al voto. "Con la Lega, dalle parole ai fatti!". Oggi non assistiamo alla fine dei vitalizi come sostengono i Cinque Stelle, ma al futuro arricchimento degli ex parlamentari e dei loro avvocati. "Stiamo cancellando un privilegio non un diritto e quando si fa qualcosa per le persone è giusto festeggiare", ha dichiarato Francesco Silvestri, vicecapogruppo alla Camera. L'esercizio del mandato di rappresentanza nazionale viene considerato un mestieraccio, il che in sostanza significa che la sovranità popolare che in questo modo si realizza non viene riconosciuta come il fondamento della legittimità delle scelte.

Dopo tanti annunci finalmente arriva a compimenti, almeno per il momento, l'abolizione dei vitalizi: una battaglia portata avanti dalla notte dei tempi da parte del Movimento 5 Stelle che ha così portato a casa un'importante risultato in termini di promesse elettorali mantenute. Una vittoria di tutta l'Italia, perché non è solo un'ingiustizia abolita, ma anche una conquista di civiltà. 'Bye bye vitalizi' è la scritta apparsa davanti a Montecitorio, riportata su palloncini argento che sventolano tra i palloncini gialli tenuti in aria dei parlamentari M5S.

Share