Thailandia: acqua nella grotta è salita

Share

Campioni dei prelievi che sono stati fatti loro sono stati comunque inviati a un laboratorio di Bangkok per analisi approfondite ed escludere infezioni non riconosciute nel centro locale.

Intanto i quattro ragazzi usciti ieri dalla grotta Tham Luang sono ancora in isolamento nell'ospedale Prachanukroh di Chiang Rai e non hanno potuto vedere e riabbracciare i genitori. Nel frattempo, le autorità assicurano che i giovani già salvati sono in buone condizioni di salute. I primi ad affrontare il percorso sono i ragazzi più in forma. Gli altri quattro, insieme all'allenatore, saranno estratti domani, 10 luglio.

La speranza è quella di percorrere tutto il cunicolo della grotta più velocemente rispetto ai viaggi di recupero precedenti. Le centinaia di giornalisti che da due settimane stazionavano all'esterno delle grotte hanno ripreso le loro ingombranti attrezzature per trasportarle nella nuova sala stampa dove sono stati trasferiti anche i banchetti di cibo e bevande per tutti, offerti da numerosi donatori e dallo stesso re della Thailandia Rama X. Sembra che i "cinghialotti" del secondo gruppo, quello estratto lunedì, stiano rispondendo alle cure meglio dei loro compagni.

Maltempo in Giappone, 100 morti per l'alluvione
Nel distretto di Mabicho circa 1.200 ettari di terreno risultavano sommersi dall'acqua, con 4.600 case completamente inondate. Decisione analoga presa dalla Mazda, almeno fino a martedì, negli stabilimenti delle prefetture di Hiroshima e Yamaguchi.

Il medico ha aggiunto che tutti e otto i ragazzi in ospedale hanno anche chiacchierato e scherzato con il primo ministro Prayuth Chan-ocha, arrivato ieri sera in visita nella zona. La maggiore preoccupazione del medici riguarda l'apparato respiratorio dei piccoli calciatori. Dovranno passare almeno un'altra notte nelle viscere della terra, di certo rincuorati dal fatto che la maggior parte dei loro compagni sono già fuori.

"Tutti sono di buon umore e sono felici di uscire, ma ci sarà uno psichiatra per valutarli", ha continuato. Restano da estrarre ancora 5 persone, incluso l'allenatore. Quando sono arrivate le prime foto dei ragazzi bloccati nella caverna tutti si sono stupiti di quanto fossero calmi quei giovani. La pagina Twitter dei Navy Seal thailandesi lo ha annunciato con queste parole: "Non sappiamo se si tratta di un miracolo, scienza o altro".

I leader di tutto il mondo, da Trump alla Merkel, ma anche molti privati come Elon Musk, si sono congratulati con i soccorritori per il lavoro svolto.

Share