Nave italiana salva 66 migranti. "Il Viminale pronto a bloccarla"

Share

"Dopo aver fermato le navi delle Ong - dice il ministro dell'Interno - giovedì porterò al tavolo europeo di Innsbruck la richiesta italiana di bloccare l'arrivo nei porti italiani delle navi delle missioni internazionali attualmente presenti nel Mediterraneo". Il governo ha ricevuto la segnalazione, ha saputo che gli immigrati si stavano avvicinando minacciosi al ponte di comando e a quel punto ha girato la segnalazione alla Guardia costiera che è intervenuta con la nave Diciotti. La posizione del ministro dell'Interno, si apprende dal Viminale, è che non avrà l'autorizzazione ad avvicinarsi ai porti italiani. In quella sede il capo leghista avrebbe voluto porre la questione con i suoi colleghi, ma non potrà: non solo perché Roma non copre la sua posizione ma anche perché le missioni internazionali vanno discusse in sedi comunitarie nei momenti stabiliti, e il prossimo si terrà al vertice informale di settembre a Bruxelles. L'intervento di Toninelli ha in parte messo a tacere l'ennesimo scontro all'interno del governo causato dall'attivismo del ministro dell'Interno Salvini: ma non è detto che l'incidente si sia concluso. E nel confronto tra loro si porrà una contraddizione non di poco conto: gli accordi intra-tedeschi prevedono infatti il ritorno dei migranti non regolari da dove sono venuti: fino al confine che hanno oltrepassato e fino al Paese di prima registrazione. "Dunque, un ruolo di prestigio che adesso potrebbe essere perso, se davvero il governo guidato dal presidente Giuseppe Conte deciderà di chiamarsi fuori come è stato annunciato dal titolare del Viminale Matteo Salvini". "Già questa ritrovata centralità italiana mi rincuora". Gli scopi ufficiali dell'operazione sono addestramento della guardia costiera libica, lotta al traffico di migranti e di petrolio dalla Libia e mantenimento dell'embargo di armi al paese.

Primo stop a una nave italiana - Dopo lo stop a Ong, mercantili e navi militari straniere, per la prima volta il disco rosso del Viminale riguarderebbe una nave italiana che viaggia con un carico di migranti.

Thailandia, dentro la grotta Tham Luang: salvi 5 ragazzin
Il primo tratto è quello che presenta i rischi maggiori. "E per 48 ore, non possiamo neppure entrare in ospedale". Le operazioni di salvataggio sono riprese questa mattina nonostante le avverse condizioni meteorologiche.

Una nave militare irlandese con a bordo 106 migranti è sbarcata nel porto di Messina la sera del 7 luglio.

Share