Grosso spavento per Andrea Bocelli: raid nella villa a Forte dei Marmi

Share

"Chiaramente dell'Est Europa, armati di manganelli anche se al nostro addetto alla sicurezza, che li ha bloccati nel parco di fronte alla dépendance, hanno voluto far credere di avere con sé anche delle pistole".

Grande spavento, dunque, per l'artista, moglie e tre figli svegliati nel cuore della notte. Come rivela Il Giorno, tutto si sarebbe consumato in una manciata di minuti, con i banditi che si sono ritrovati faccia a faccia con i vigilantes.

Dopo la vicenda di pochi giorni fa di Adriano Celentano con l'ennesimo tentativo di un gruppo di ladri di entrare nella sua villa, ora tocca ad Andrea Bocelli. Ma l'intervento delle guardie giurate è stato determinante per scongiurare l'assalto e il furto. I rapinatori sono riusciti solo a forzare il cancello e a introdursi in giardino prima di essere sorpresi dalla sorveglianza interna che li ha messi in fuga.

F1 | Vettel: "Una bella soddisfazione il sorpasso finale su Bottas"
"Forse nel primo stint ho spinto un po' tropo all'inizio, ma abbiamo vinto e sono davvero molto molto contento". Torna la safety, la corsa pare messa in frigo, Bottas al comando, Vettel insegue, quindi Hamilton e Raikkonen .

In villa Dormivano tutti e la famiglia è stata svegliata dal trambusto Che inevitabilmente si è creato.

Erano circa le 2 di notte io ero da poco rientrato da Torre del Lago, dove mi trovavo per le prove del Festival Puccini, e in casa c'era molta gente, circa una ventina di persone, i miei figli, mia moglie e alcuni amici. Questo è ciò che ha raccontato un testimone oculare ai carabinieri. Secondo quanto riportato dai quotidiani La Nazione e Il Resto del Carlino, i primi a dare la notizia, ci sarebbe stata anche una colluttazione tra i ladri e i vigilanti, con uno di questi ultimi che è stato aggredito pesantemente ed è finito a terra. Dobbiamo stare tutti attenti. Una volta fuggiti, sono partiti su un'auto che li aspettava sul lungomare.

Share