Meteo drammatico in Giappone: terribili inondazioni, 100 morti

Share

Lo rendono noto le autorità locali, precisando che sarà il medico legale ad accertare se i decessi sono legati al caldo. Secondo le autorità si tratta di uno dei peggiori episodi di piogge torrenziali della storia, basti pensare che alcune stazioni meteo hanno registrano oltre 1000 mm di pioggia nell'arco di pochi giorni!

Al momento, secondo fonti ufficiali, i morti sono oltre 140 e decine i dispersi, soprattutto nella zona di Hiroshima. Al lavoro 54.000 persone tra soldati, poliziotti, pompieri, con l'ausilio di 41 elicotteri.

Migranti, Fico: "Su richiedenti asilo si rispetti la legge"
Lo dice a Napoli il presidente della Camera , Roberto Fico , ai cronisti che gli chiedono se ridurrebbe la protezione umanitaria per i richiedenti asilo.

Nella prefettura di Okayama, una delle aree più duramente colpite, più di 1.000 persone sono rimaste intrappolate temporaneamente sui tetti dei palazzi, lasciati scoperti dalle acque, prima di essere recuperate dai soccorsi. Il ministero dei Trasporti sostiene che le inondazioni hanno interrotto l'operatività di 17 ferrovie e 56 strade nel Giappone occidentale. Le aziende hanno fermato le attività per proteggere la sicurezza dei propri impiegati e per la difficoltà di reperire pezzi di ricambio, anche a causa dalle interruzioni nelle strutture stradali. L'allerta resta in una ventina di prefetture ed è ai massimi livelli a Gifu (centro), Ehime e Kochi (ovest) per rischio straripamenti di fiumi, frane e smottamenti.

Il premier Shinzo Abe ha definito le operazioni di soccorso, per la ricerca dei dispersi, come "una corsa contro il tempo". Il segretario generale del Partito Liberal democratico, Toshihiro Nikai, ha incontrato Abe in mattinata e riferito alla stampa che il premier non ha avuto altra scelta che annullare il tour. "L'Unione Europea è pronta a fornire assistenza ai nostri amici giapponesi".

Share