Migranti, Fico: "Su richiedenti asilo si rispetti la legge"

Share

"Perché senza integrazione c'è miseria e insicurezza sociale". A dichiararlo è il presidente della Camera Roberto Fico durante un'intervista concessa a Marco Lillo al Festival di Polignano a mare "Il libro possibile": "Il progetto sul reddito cittadinanza è una delle prime cose che vanno fatte e si deve lavorare affinché si realizzi". Lo dice a Napoli il presidente della Camera, Roberto Fico, ai cronisti che gli chiedono se ridurrebbe la protezione umanitaria per i richiedenti asilo. Un concetto chiaro, lontano da qualunque idea di rifiuto dell'altro, men che meno di razzismo, ma che fotografa il disagio di alcune aree napoletane dove c'è massiccia presenza di extracomunitari. Il secondo intervento è del presidente della Cooperativa Dedalus (che opera proprio a Porta Capuana), che riferisce dell'ottimo lavoro svolto in questi anni con tantissimi giovani, partenopei e non. "Sembrerebbero due posizioni diverse - osserva il presidente della Camera - eppure sono due tesi che possono andare di pari passo". "Perché - ha proseguito - il Paese si ricostruisce anche riparando le ferite che sono state inferte".

Fico riconosce che in molte situazioni "lo Stato è assente", ad esempio quando dovrebbe essere "più forte è radicato in quei quartieri dove si sono vinte battaglie contro la camorra".

Ansia per i ragazzi, trovato cunicolo per la grotta. Morto un soccorritore
I sub hanno portato nella grotta in queste ore due tonnellate di attrezzatura per imbragare e far respirare sott'acqua i ragazzi. Di seguito foto e video delle condizioni particolarmente sfavorevoli in cui devono operare i soccorritori .

Rispondendo alle domande della stampa, Fico ha preferito proferito per il momento non sbilanciarsi in annunci e promesse: "Il Vasto è un quartiere che sta soffrendo molto, che va aiutato e vanno ascoltate le varie istanze". "Serve dialogo per assumere insieme le responsabilità di proposte e soluzioni ai problemi e poi portarle in Parlamento", conclude.

Share