Roma, la verità di Monchi sul mercato tra Florenzi, Alisson e... CR7

Share

E prorpio di mercato si è parlato a lungo partendo dalle trattative per rinnovare il contratto di un simbolo come Alessandro Florenzi, su cui è pronta a fiondarsi l'Inter: "Non ci sono stati molti passi avanti dall'ultima volta che ne abbiamo parlato, è una negoziazione difficile perché lui è un grande giocatore". Sono fiducioso, ma la situazione non è cambiata molto. Non siamo andati molto avanti, è una questione difficile perché Florenzi è un grande giocatore, la Roma ha fatto un'offerta molto interessante ma capisco che lui abbia la sua richiesta.

L'operazione Cristiano Ronaldo. "Non ho avuto tempo di valutare perché ho tanto lavoro da fare qui alla Roma". Insomma, nelle parole del ds c'è ottimismo ma anche lucida consapevolezza del fatto che la trattativa non sia scontata. Non ci sarà mai un ultimatum per Florenzi. Qualunque cosa succeda, Sandro uscirà sempre dalla porta più grande. Se arriva penso che per il campionato italiano sia una cosa buona. "Sto lottando tutti i giorni per farlo rinnovare ma manca ancora un altro po".

"ALISSON? NESSUNA NOVITA'" - "Per Alisson non ho da registrare alcuna novità, non ci sono offerte, per questo non abbiamo fissato un prezzo. A tal proposito vi dico che abbiamo acquistato il terzo portiere, Daniel Fuzato, classe 1997 del Palmeiras", ha detto Monchi, annunciando un nuovo colpo di mercato per il club giallorosso. Ora va in vacanza e poi si aggrega alla squadra.

Migranti: Austria pronta a 'proteggere i confini Sud' - Europa
I timori di MerkelA questo punto si aprirebbe paradossalmente proprio quello scenario che Angela Merkel voleva scongiurare a tutti i costi.

Forsberg. "Lui lo conosco bene non ho bisogno di guardarlo oggi campo". Se avete letto il libro sul mio metodo sapete che non mi piace prendere giocatori perché vanno bene al Mondiale. Si è scritto anche di un possibile inserimento per Mertens: "Non è un obiettivo". Bisogna distinguare tra un giocatore che mi piace e un giocatore da prendere.

Fuzato ha giocato anche nella nazionale brasiliana Under 20 e nella Roma prenderà il posto lasciato libero da Lobont, che si è ritirato dopo aver concluso l'ultima stagione. Non posso dire che non arriverà al 100% come Mertens ma abbiamo tanti giocatori nel suo ruolo, vedremo.

Share