Juve, un'offerta real per CR7 l'addio a Madrid è cosa fatta

Share

Sportivamente parlando, Ronaldo in Italia, può essere considerato come l'affare del secolo, sia per gli introiti finanziari che un calciatore del suo calibro garantirebbe al nostro campionato, sia come valore assoluto per la serie A, che si arricchirebbe di uno dei giocatori più forti e vincenti della storia del calcio. Un bacino di potenziali spettatori e un modo per dare visibilità a un teatro che punta ad essere 'pop', a coprire con abbonamenti e biglietteria il 40% dei costi di funzionamento e ad arrivare al riconoscimento come Teatro Nazionale. Tra l'addio al Real Madrid e le voci che lo accostano alla Juventus, sono queste le dichiarazioni del noto procuratore della stella portoghese rilasciate ai microfoni di Record: "Se Cristiano dovesse lasciare il Real lo farà per una nuova brillante tappa della sua carriera".

La Juventus avrebbe offerto circa 100 milioni di euro per avere Cristiano Ronaldo.

"Su richiesta della Consob, in relazione alle notizie diffuse recentemente dagli organi di stampa, Juventus Football Club S.p.A. precisa che durante la Campagna Trasferimenti la Società valuta diverse opportunità di mercato e all'eventuale perfezionamento delle stesse fornirà adeguata informativa nei termini di legge". Per il fuoriclasse di Funchal, dunque, la Juventus è l'unica strada e di questo alla Continassa sono felicissimi. Nonostante non sia ancora arrivata l'ufficialità, secondo il parere di molti siti di scommesse sportive il destino dell'attaccante portoghese sarebbe ormai deciso. Finora non ci sono stati contatti diretti tra i due club. Mentre la vita privata recente ci conferma che il 12 novembre del 2017 Cristiano Ronaldo è diventato nuovamente padre.

Milan, non arrivati i 32 milioni: il club passa ad Elliott?
E' questo il succo della giornata di ieri, incandescente per le voci che si sono scatenate in serata. Se ciò non dovesse accadere, la società passerà nelle mani del fondo americano.

I tifosi sognano, su Amazon già in vendita una maglia bianconera col numero 7 e il nome di Cristiano Ronaldo.

Lui le sa vincere bene visto che ne ha conquistate tre di fila negli ultimi tre anni, quattro in cinque stagioni. "Sono juventino e se Ronaldo verrà a giocare a Torino, presentiamolo al Regio". "Ma serve tempo per 'limare' col Real".

Share