Aifa ritira diversi farmaci con valsartan

Share

Aifa, ritirati lotti farmaci con Valsartan: cancerogeni? I medicinali in questione sono quelli utilizzati per la pressione arteriosa e a, causa di "un difetto di qualità" e a titolo precauzionale, è stato disposto il ritiro. L'Aifa ha fatto sapere che, per i pazienti trattati con i medicinali riportati nell'elenco sopracitato, la terapia può essere sostituita con un altro valsartan o con un altro antagonista del recettore dell'angiotensina II.

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro immediato da tutte le farmacie di oltre 700 lotti contenenti il principio attivo Valsartan dopo la scoperta della presenza di una sostanza probabilmente cancerogena per l'uomo durante i controlli nello stabilimento di produzione.

Con una nota, l'Aifa - l'Agenzia del farmaco - ha ritirato dal mercato una serie di medicinali che contengono il principio attivo del valsartan.

Borsa, effetto Ronaldo: il titolo della Juventus vola: +11,19%
Lo scorso anno hanno fatturato oltre 20 miliardi di euro e poi si perdono per un pagamento contrattuale che non danno da 10 anni. Il 5 luglio potrebbe quindi essere il giorno per il passaggio ufficiale di CR7 in bianconero per 100 milioni di euro .

Di seguito, il link alle pagine contenti l'elenco di tutti i farmaci sottoposti al provvedimento di ritiro. Innanzitutto bisogna controllare se il farmaco che si sta usando è presente nella lista presentata dall'Aifa con i farmaci contaminati; se questo non fosse presente, si potrà continuare regolarmente il trattamento. In ogni caso, consiglia di parlare col proprio medico di famiglia per concordare un trattamento alternativo con altro medicinale a base di valsartan non interessato dal ritiro o con un farmaco diverso. L'Aifa conclude dicendo: "Se stai prendendo parte a una sperimentazione clinica con valsartan e hai dei dubbi, rivolgiti al clinico responsabile dello studio". La stanza cancerogena è denominata NDMA o N-nitrosodimetilamina ed è presente in molti dei medicinali prodotti dalla Zhejiang Huahai Pharmaceuticals di Chuannan, Duqiao, Linai (Cina).

Il documento sopra è la lista ufficiale stilata dall'Aifa contenente tutti i lotti e i medicinali che sono stati ritirati dal commercio perché contenenti sostanze nocive per il paziente.

"I pazienti trattati con prodotti combinati con valsartan e idroclorotiazide elencati nell'elenco riportato possono passare al trattamento con altri prodotti combinati valsartan idroclorotiazide o con i monocomponenti, ad es. una compressa di valsartan (non nell'elenco) e una compressa di idroclorotiazide o un prodotto combinato di idroclorotiazide + altro antagonista del recettore dell'angiotensina II" precisano dall'agenzia.

Share