Di Maio: "Colpo mortale al precariato"

Share

Oltre al ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, durante la conferenza stampa è intervenuto anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: "Sono particolarmente lieto, come presidente di questo governo, del fatto che il primo decreto approvato in materia sociale sia sul recupero della dignità dei lavoratori e delle imprese".

Games With Gold: annunciati ufficialmente i giochi di luglio 2018
Tutti insieme potrete guidare un robot verso una casella colorata, ma il percorso è ricco di trappole e pericoli mortali. Per molti anni Sam Fisher si è buttato tutto alle spalle, rimanendo solo e dando la caccia all'assassino di sua figlia.

Per quanto riguarda gli insegnanti, parzialmente messi in ginocchio dalla sentenza con cui il Consiglio di Stato ha deciso, il 20 dicembre 2017, di privare dell'assunzione in ruolo chi è in possesso di un diploma magistrale, il decreto dignità fa slittare di 120 giorni il termine del licenziamento perché, come ha ribadito Di Maio, si tratta di "decine di migliaia di insegnanti". La cancellazione della misura della reintroduzione dei voucher nel nuovo decreto dignità, infatti, ha fatto storcere il naso alla Lega che punta al loro riutilizzo. Il tema della somministrazione in molti casi si presta a delle disfunzioni però dev'essere oggetto del dibattito parlamentare, non si può intervenire con un decreto. "La settimana prossima - continua - tagliamo i vitalizi, quella successiva incardiniamo la legge sulle pensioni d'oro". "Un'altra norma che mi sta a cuore - aggiunge Di Maio - è quella delle delocalizzazioni, oggi pomeriggio sarò in provincia di Brescia dove un'altra azienda dopo aver preso soldi dallo Stato se ne sta andando all'estero e su questo bisogna dare una stretta". C'è una proposta di legge pronta. Tra le altre misure anche l'introduzione di garanzie per le nuove categorie di lavoratori e lo stop alla pubblicità per il gioco d'azzardo. Quindi finché è così, finché ci dicono che stiamo arrancando, che non siamo bravi, non siamo capaci: "poi il Movimento si piazza sempre davanti a tutti quanti e manda a casa la vecchia" guardia. Una norma che farà certamente discutere perché è dubbio che possa essere applicata a quelle imprese che dovessero scegliere di spostarsi in un paese Ue. Questa a livello europeo non è una partita in cui c'è chi vince e c'è chi perde; secondo me ieri abbiamo stabilito prima di tutto un principio. Sono esenti dai nuovi limiti i giochi che dispongono dei loghi di sensibilizzazione dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli. E chi arriva in Italia arriva in Europa e quindi i migranti che sbarcano in Italia sono una questione europea. Quest'ultimo punto è la battaglia a quella che il presidente del Consiglio Conte definisce "azzardopatia": "Noi non vogliamo forme di dipendenza che non sono meno perniciose dell'abuso di alcol e sostanze stupefacenti". Di certo anche sull'economia il governo italiano avrà lo stesso atteggiamento tenuto sul tema dell'immigrazione. "Se questi accordi non valgono nulla, se il patrocinio e le parole del governo non valgono niente, c'è qualcosa che non va. E' un imprenditore coraggioso, ha lottato ogni giorno per tenere aperta la sua impresa".

Share