Terremoto magnitudo 3 tra Emilia-Toscana

Share

L'Ingv ha registrato il movimento tellurico alle 9.32 del mattino, mediante gli strumenti di rilevazione presenti sul territorio italiano: i comuni prossimi all'epicentro, oltre a Pievepelago, sono Fiumalbo, Riolunato, Abetone, Frassinoro, Fosciandora, Castiglione di Garfagnana, Villa Collemandina, tra le province di Modena, Lucca e Pistoia. Alle 10:18, nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.2 localizzata a Pievepelago, provincia di Modena, con ipocentro a 17 km.

L'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato alle 8,52 di oggi un terremoto di magnitudo 1,6 a tre chilometri a nord-ovest di Monte Romano.

Attimi di preoccupazione per una scossa di terremoto piuttosto intensa. La seconda è stata registrata dai sismografi appena un minuto dopo la scossa più forte ed ha avuto intensità pari 2.6 ed epicentro a 3 chilometri da Pievepelago.

Recensione Hyundai Genesis 2016
Generalmente, l'automobile è dotata di un sistema di sicurezza a sensore che dispone di telecamere in tutti gli angoli. L'auto è dotata di un motore potente ed è difficile resistere alla sua solidità su strada.

Una serie di scosse di terremoto hanno colpito nella mattinata di domenica l'Appennino emiliano e in particolare la zona del Modenesse dove il sisma è stato avvertito chiaramente dalla popolazione locale. Alle 12:53, sisma di magnitudo 2.2 nel distretto Tirreno meridionale, con ipocentro a 123 km.

La prima scossa è stata seguita da altre di minore entità a distanza di pochi minuti.

Share