Fca in rally, Hyundai pronta a lanciare offerta?

Share

La smentita quasi subitanea da parte di Hyundai ("Le voci di un'imminente offerta di acquisto di Hyundai per Fca sono prive di fondamento" recita il comunicato), non ha convinto gli ambienti azionari in cui resta forte la plausibilità dell'opa. Ma un portavoce del gruppo coreano raffredda gli entusiasmi.

La notizia era stata diffusa dall'Asia Times. Secondo i report l'amministratore delegato del gruppo coreano Chung Mongako starebbe aspettando il calo delle azioni del gruppo automobilistico per lanciare un'offerta: il periodo previsto sarebbe compreso fra quest'estate e maggio 2019, quando Sergio Marchionne lascerà il ruolo di amministratore delegato di Fca.

A lavorare a favore di una possibile fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e Hyundai Motor Group ci sarebbe il fondo Elliott.

"Senatori a sorte", nuova provocazione sul blog di Beppe Grillo
Beppe Grillo infatti sottolinea come le cose non stiano "funzionando molto bene". Le selezioni dovrebbe essere equa e rappresentativa del Paese.

Secondo un articolo pubblicato dall'autorevole Asia Times, Hyundai avrebbe l'intenzione di acquisire il Gruppo FCA, prospettando il lancio di un'OPA (offerta pubblica di acquisto) per le azioni di Fiat-Chrysler.

Fca corre a Piazza Affari (+5,4% a 16,91 euro) sull'interesse di Hyundai. Il titolo Fca è in rally a Piazza Affari sin dall'inizio della seduta di venerdì 29 giugno.

Share