Germania fuori dal Mondiale, la maledizione dei campioni in carica

Share

Fuori dall'Europa il Brasile fa da padrone: il 19% del campione non vorrebbe veder vincere la Seleção. Dopo Italia e Spagna tocca alla Germania. In un girone tutt'altro che irresistibile con Paraguay, Nuova Zelanda e Slovacchia, gli azzurri chiusero il rappgruppamento all'ultimo posto e con due pareggi. C'è enorme delusione per questa eliminazione.

Al Bano: "Un duetto con Rovazzi? Ci stiamo lavorando"
Dopo aver fatto il coach a The Voice of Italy, anche grazie ai figli adolescenti, sa cosa piace e cosa no. Al Bano e Romina si sposano? E la ragazza: " Da papà ho preso la forza ".

Siamo arrivati a vivere la partita che la Germania gioca oggi contro la Corea del Sud: per la nazionale tedesca si tratta di evitare un destino che nelle ultime edizioni dei Mondiali ha condizionato le nazionali campioni in carica. Lui, che al Mondiale ha rischiato di non esserci dopo una stagione tribolata per l'infortunio (con relativa operazione) al piede sinistro, fa rientro a casa senza nemmeno l'onore delle armi, quello che in genere si deve all'avversario sconfitto ma non vinto nell'animo. Alla nazionale di Dzemaili, stasera in gol, toccherà la Svezia. Altrimenti, si andrebbe alla classifica avulsa: la Germania non ha alcun risultato che la qualificherebbe agli ottavi a prescindere dall'altra partita (la Svezia se la vede con il Messico), ma per contro anche perdendo potrebbe ottenere il pass per la prossima fase della Coppa del Mondo. Incredibile ma vero è così, con i calcoli che rischiano anche di cambiare totalmente con la sola discriminante di un gol fatto o subito in più. "Ed è quello che cercheremo di fare".

Share