F1, Gp di Francia: Hamilton in pole, Vettel (3°) insegue le Mercedes

Share

Lewis Hamilton conquista la pole position del Gp di Francia. Due i fattori che potrebbero consentirglielo: il rettilineo del traguardo che è molto lungo e le gomme ultrasoft che la Ferrari monterà al via, mentre gli avversari hanno le supersoft (più lente, anche se migliori in chiave strategica grazie alla loro maggiore durata). Sebastian Vettel si è dovuto accontentare della terza piazza, a 371 millesimi dal poleman e non è mai stato in condizione di impensierire Hamilton. Tempi, quelli fatti segnare, che non hanno nessun valore in ottica della qualifica che, quasi certamente, sarà bagnata; una situazione inedita per questa stagione, un elemento di ulteriore imprevedibilità nella lotta tra Ferrari e Mercedes con la Red Bull possibile outsider. Ha guidato in modo spettacolare su una pista nuova, dimostrando grinta, testa e velocità La sessione era stata interrotta a 8 minuti dal termine per l'incidente di Romain Grosejan: il francese ha perso l'anteriore della Haas su un cordolo alla curva 4, ha sbandato per colpire le protezioni.

Migranti, Lifeline su Twitter: la nave batte bandiera olandese, ecco la prova
Ma l'Olanda ha precisato che "le navi Seefuchs e Lifeline appartengono a Ong tedesche e non sono registrate in Olanda". Come mai? Tutto inizia con lo stesso copione della nave Aquarius , gestita dalle ong Sos Méditerranée e Msf.

Cade di nuovo qualche goccia di pioggia al Paul Ricard, ma smette subito. Il tempo di Lewis Hamilton è spaventoso. La pessima giornata di Kimi alimenterà ulteriormente le discussioni sul suo futuro, soprattutto perché Charles Leclerc, favorito per prenderne il posto, è stato fenomenale oggi, portando la Sauber in ottava posizione in griglia, dietro la Renault di Carlos Sainz. La festa della Ferrari e dell'Italia fu poi completata alla domenica da un podio che vide la vittoria di Massa davanti a Raikkonen e il terzo posto proprio per Trulli.

Share