Il discorso dello studente italiano che con l'ironia ha conquistato la Cina

Share

Il discorso di Carlo però non è stato solo all'insegna dell'ironia. "Bevi acqua calda. Perbacco...l'acqua cinese fa miracoli!".

Ironia, ottimismo e motivazione: sarebbero state queste le carte vincenti di Carlo Dragonetti, l'italiano il cui discorso di laurea presso la East China Normal University di Shanghai ha letteralmente spopolato sul web facendo il giro del mondo.

Quanto è costato Emre Can alla Juventus, il giocatore arriva dal Liverpool
Dopo quasi un anno di attese , di rinvii e di rumors, è arrivata l'ufficialità che la Juventus tanto aspettava . In due anni la Juve , infatti, pagherà 16 milioni di oneri accessori.

Ieri mi è successa una cosa incredibile quando ho tenuto un discorso in Cinese per la cerimonia di laurea della mia università davanti ad 8.000 persone. Col tempo ho imparato a esprimermi in cinese con espressioni sempre più complesse e articolate. "Comunque, ho già detto a loro di applaudire e sorridere quando tutti gli altri lo fanno". Parlando soprattutto in cinese (e riservando qualche frase in italiano per i genitori, che erano presenti fra il pubblico), Carlo ha raccontato che, nei suoi quattro anni in Cina, ha studiato tanto e ha imparato a conoscere sempre meglio la cultura cinese. L'arma segreta del giovane pugliese è stata giocare sugli stereotipi della nazione che lo ha accolto: "Quando stavo male i miei amici cinesi mi consigliavano di bere acqua calda, quando avevo la febbre, acqua calda, mal di pancia, acqua calda, deve essere miracolosa l'acqua cinese".

Discorso a questo link, con sottotitoli in inglese. Nel suo discorso, come spiega Tpi, Carlo ha anche spiegato l'importanza di un percorso internazionale come il suo ed un appello a chi, come lui, vorrà intraprendere lo stesso progetto, con un occhio di riguardo proprio agli studenti stranieri: "Noi studenti internazionali insieme agli studenti cinesi rappresentiamo il futuro della Cina e del mondo intero". Partendo dalla mia esperienza, ciò che voglio io dirvi oggi è che quando intraprendete una nuova sfida, non smettete mai di lottare per i vostri obiettivi, fidatevi di me: "non è mai troppo tardi!".

Share