Maturità 2018, prima prova: tracce, autori, temi

Share

Si tratta di una raccolta di appunti dell'autore, nonché la sua opera più importante.

Domani i ragazzi dovranno affrontare la seconda prova della Maturità, la terza prova sarà invece lunedì. La prova teorica riguarda lo studio di una funzione parametrica. Teorie pedagogiche e della formazione.

Per ITIA Informatica, la seconda prova è su Sistemi e reti: si chiede di progettare un sistema di gestione per una società di spedizione pacchi, attiva su tutto il territorio nazionale, per varie tipologie di clienti secondo quanto riferisce Skuola.net. La durata è variabile a seconda delle discipline tra le 4 e le 8 ore tranne che per alcuni indirizzi come i Licei musicali, coreutici e artistici dove la prova può svolgersi in due o più giorni.

Seconda prova scritta per la maturità: gli studenti affronteranno greco al classico e matematica allo scientifico.

L’Atalanta non ‘aspetta’ il Milan: raduno il 4 luglio
Secondo quello che è uscito oggi da Nyon, l'avversario dell'Atalanta uscirà tra chi supererà il primo turno tra Banants (Armenia) e Sarajevo (Bosnia).

Tra le materie scelte per i Professionali: Scienza e cultura dell'alimentazione per l'indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera, Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva nell'articolazione Accoglienza turistica; Tecniche professionali dei servizi commerciali per l'indirizzo Servizi commerciali; Tecnica di produzione e di organizzazione nell'indirizzo Produzioni industriali e artigianali - articolazione Industria; Tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione per l'indirizzo Manutenzione e Assistenza tecnica. I volti della solitudine per il componimento di Arte con una poesia di Alda Merini.

E dopo aver trascorso, fra mille emozioni, la tanto sospirata "Notte prima degli esami", per oltre 500mila studenti italiani, inizia la maturità. Lo annuncia il Miur in una nota. La sua compagna di scuola Carolina ha scelto la traccia sulla 'creatività': "Mi piaceva e no, non mi è risultato troppo difficile". Il 14,8% ha svolto il tema di ordine generale sul principio dell'eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione.

"Anche io ho scelto la traccia storico-politica - spiega Rebecca, studentessa del liceo classico di via Castiglione - per parlare della propaganda sono partita dalla Marcia su Roma, per finire poi sull'individuazione del nemico e sul maccartismo". La cooperazione internazionale scelta invece per il tema storico, con De Gasperi e Moro in particolare.

Al Liceo Giovanni da San Giovanni, tra gli intervistati, ha prevalso il saggio breve nell'ambito artistico - letterario.

Share