Primo gruppo di migranti arrivati a Valencia

Share

I primi a mettere piede a terra, con uno zaino rosso sulle spalle, sono i 60 minori non accompagnati (52 maschi e 8 femmine), che erano a bordo della nave della Guardia Costiera Italiana, sulla quale viaggiavano in totale 274 migranti.

La Francia si è offerta di accogliere alcuni dei 629 migranti dell'Aquarius che domenica sbarcheranno nel porto di Valencia. Una volta sbarcati i migranti, è entrata nel porto nave Aquarius che ha a bordo 106 persone, mentre per ultima è entrata Nave Orione della Marina militare italiana con 249 migranti. Sono arrivati a Valencia.

Taxi su pedoni a Mosca, non intenzionale
La città in questi giorni è piena di turisti arrivati in Russia per i Mondiali di calcio 2018. Un incidente nel pomeriggio in pieno centro a Mosca poteva trasformarsi in tragedia.

Al molo 1 del porto di Valencia sono stati allestiti due grandi tendoni della Croce Rossa per effettuare il primo screening sanitario per i migranti: chi è in condizioni precarie di salute, le donne incinte e i bambini, verranno portati in ospedale mentre tutti gli altri saranno indirizzati nei diversi centri di accoglienza disposti dalla Generalitat valenciana in tutta la regione. Sulla banchina del molo erano presenti circa 700 giornalisti da ogni parte d'Europa e sono stati tenuti ad una distanza di circa 200 metri dal punto in cui sono attraccate le navi.

Intanto, però, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha rivendicato il successo dello sbarco a Valencia: "Per la prima volta", ha twittato, "una nave partita dalla Libia e destinata in Italia attracca in un Paese diverso: segno che qualcosa sta cambiando, non siamo più gli zerbini d'Europa". La Ong ha anche postato un video in cui si vedono i migranti ballare ed esultare alla vista delle coste spagnole."Sollievo e felicità a bordo della nave #Aquarius appena vediamo le coste spagnole" sottolinea Sos Mediterranee. Poi, all'Angelus, ha ricordato che mercoledì si celebrerà la Giornata mondiale del rifugiato che cade "nel vivo delle consultazioni dei governi per un patto mondiale" sui profughi per garantire "una migrazione sicura". Nelle stesse ore dell'attracco a valencia, vicino a Lampedusa i 42 migranti soccorsi nel Mediterraneo dalla nave da guerra americana Trenton sono stati trasferiti sulla nave Diciotti della Guardia Costiera italiana.

Share