Usa, Messico e Canada ospiteranno i Mondiali 2026: battuto il Marocco

Share

L'Italia ha votato il Marocco, uscito sconfitto dalla sfida. Nel corso del 68mo congresso della FIFA, che si è svolto oggi a Mosca, alla vigilia dell'inizio dei Mondiali 2018, la candidatura nordamericana ha ottenuto più dei 104 voti dei paesi membri richiesti per l'assegnazione. Di queste, 60 si giocheranno negli Stati Uniti (incluse tutte quelle dai quarti di finale in poi), mentre Canada e Messico ospiteranno 10 partite ciascuno. A dare l'annuncio il presidente Gianni Infantino.

"Grazie mille per questo grande onore, per il privilegio di poter ospitare i Mondiale", ha detto Carlos Cordeiro, presidente della federazione calcio statunitense.

Un successo l’incontro Trump-Kim a Singapore. "Lasciato passato alle spalle"
Il presidente americano ha insistito nel sottolineare come l'occasione fornita a Kim Jong-un sia unica e non vada sprecata. L'invito alle parti, inoltre, è a risolvere i nodi sulla sicurezza attraverso " colloqui paritari".

Rispetto dei diritti umaniLa Fifa si è detta particolarmente attenta al rispetto dei diritti umani, teoria non apprezzata né condivisa dalla federazione palestinese che ha chiesto una maggiore rigidità nell'applicazione dell' articolo 3 degli statuti della Federazione mondiale calcistica (Assenza di discriminazioni e posizione contro il razzismo), che prevede sospensioni e espulsioni.

Share