L’Inter fa sul serio, avvio della trattativa per Nainggolan

Share

Il belga sente di non essere più incedibile e accetterebbe di riunirsi a Spalletti in nerazzurro. Dopo 4 anni con la maglia della Roma in cui è diventato un idolo della tifoseria, il belga sembra pronto a lasciare la Capitale. Sono avvenuti, infatti, i primi contatti esplorativi tra le società, sebbene il calciatore non sia stato ancora interpellato.

Inter e Roma oggi si incroceranno in Lega durante l'assemblea che deciderà l'assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio.

La strada è tracciata: l'Inter regalerà Radja Nainggolan a Luciano Spalletti, un dono assai gradito al tecnico, un acquisto che però in casa nerazzurra inseguivano da tempo, dalla gestione Thohir.

Summit Trump-Kim, la storica stretta di mano tra i due leader
II meeting ha ceduto il testimone al pranzo di lavoro, dove sono proseguite le conversazioni. Kim ha anche scherzato: "In molti penseranno di assistere a un film di fantascienza".

Secondo quanto riferito da gianlucadimarzio.com anche il Milan starebbe pensando a Radja Nainggolan.

L'obiettivo dell'Inter è dunque quello di abbassare la richiesta di 40 milioni, magari scendendo a 25 più l'inserimento di una contropartita tecnica da scegliere tra i ragazzi della Primavera (Zaniolo il nome più caldo, si parla anche di Valietti).

L'allenatore di Certaldo ha sempre ritenuto che il 'Ninja' potesse essere quell'assaltatore ideale per la sua squadra, figura che al momento manca dalle parti di Appiano Gentile. La società giallorossa ha messo in vetrina sia Nainggolan sia Strootman, e se dovesse scegliere chi tenere, adesso preferirebbe di gran lunga l'olandese.

Share