Che Vettel! Vince in Canada e sorpassa Hamilton in classifica

Share

Sulla stessa linea anche Bottas che ha chiuso il Gran Premio del Canada in seconda posizione: "Non abbiamo abbastanza tempo per annoiarci in macchina". Il ferrarista, in testa dal primo all'ultimo giro, conquista la terza vittoria stagionale, la cinquantesima della carriera, su un circiuto dove la Rossa non vinceva dal 2004 con Michael Schumacher. Con Vettel oramai tranquillo è Ricciardo che deve nuovamente guardare gli specchietti dal ritorno minaccioso di Hamilton che però non riesce a superare l'australiano cosa che gli avrebbe garantito di mantenere la vetta in classifica. Sebastian Vettel ha dominato e vinto oggi, dopo aver ipotecato una gara da leader con la formidabile pole position di ieri. Venerdì era stato un disastro, ma sabato e domenica sono stati ottimi: la nuova power unit ci ha fatto fare un bel salto in avanti e sono super contento.

LA GARA - Immediato intervento della safety car nel Gp del Canada di Formula 1, settima gara del Mondiale. Max Verstappen 8 Ci prova al via ma niente da fare, prova a stare in scia ai primi due ma francamente era difficile, così fa una corsa intelligente e dà tutto nel finale, quando spera, senza successo, di andare a prendere Bottas.

Real Madrid, Lopetegui è il nuovo allenatore: contratto triennale
A breve si conosceranno i termini dell'accordo, per il momento si sa solo che Lopetegui firmerà un contratto fino al 2021. Tra i mille nomi che si erano fatti per il nuovo allenatore del Real , in pochi avevano sussurrato quello giusto.

Giù dal podio, nell'ordine, la Red Bull di Daniel Ricciardo, la Mercedes di Lewis Hamilton e la Ferrari di Kimi Raikkonen, sesto. Al giro 36 è Bottas a cambiare gomme restando secondo, per evitare problemi di undercut si ferma subito anche Vettel primo con ampio margine, oltre 5 secondi. Con i punti ottenuti in Canada, si è inoltre riportato in testa alla classifica dei piloti, sorpassando Lewis Hamilton, che ha concluso la gara in quinta posizione. L'inglese infatti arrivava in Canada con un bagaglio pieno di certezze: la Mercedes su questa pista è sempre andata forte, e lui è uno che sul tracciato semi-permanente di Montreal ha sempre "pestato" alla grandissima i diretti rivali. Vogliamo scrivere qualcosa di bello, se possiamo e vogliamo. Mi sono diplomata al Liceo Classico e sono una laureanda in Scienze Politiche, indirizzo "Comunicazione, media e giornalismo", della facoltà "Cesare Alfieri". Eppure almeno due fattori hanno capovolto i pronostici, uno tecnico e l'altro "sentimentale": il cambio del motore sulla Rossa, il secondo della stagione in una versione evoluta, che si è dimostrato all'altezza di un circuito che richiede potenza; ma allo stesso tempo a determinare la vittoria ha contribuito molto il carattere del pilota come anche riconosciuto dal team principal Maurizio Arrivabene ("grande macchina e grande pilota"). La gara è ripresa regolarmente quarto giro.

Share