Blackout in Rai, canali oscurati e tre esplosioni in sede

Share

Secondo Repubblica non era mai successo che le trasmissioni dei tre principali canali Rai si interrompessero contemporaneamente. A provocare il blackout del segnale Rai è stata l'esplosione di tre batterie della centrale elettrica di Saxa Rubra. Lo stop è durato circa 5 minuti, tanto che il Tg2 è riuscito a iniziare regolarmente, come gli altri programmi di prima serata. "Sono in corso le verifiche per accertare cause e responsabilità".

Le trasmissioni di Rai Uno, Rai Due e Rai Tre sono state interrotte per 15 minuti intorno alle 20.30 di martedì sera a causa di un guasto tecnico alla centrale elettrica della sede Rai di Saxa Rubra, a Roma.

Formula1 Canada Vettel: "Un giorno perfetto: fiero di questo successo"
Meglio va a Ricciardo su Raikkonen , concretizza il vantaggio dell'aderenza extra offerta dal via su Hypersoft. Non so se Lewis abbia avuto dei problemi questo weekend, su una pista sulla quale è solitamente molto forte.

Tutti e tre i canali Rai oscurati senza preavviso: il fatto, che ha colto tutti di sorpresa, ha creato un po' di panico in alcuni telespettatori che, stando ad alcune testimonianze, avrebbero pensato a un attacco o a un sabotaggio della televisione di stato. A quanto si apprende, ci sarebbe stato un calo di corrente che ha mandato in tilt il sistema di emergenza. Su Twitter numerosi i commenti con l'hashtag #Raidown.

Tanti i commenti ironici, molti dei quali imputavano il blackout a una scelta del ministro dell'Interno, Matteo Salvini: "Dopo i porti Salvini chiude pure la #Rai #Raidown", ha scritto una persona. Da lì è scattata la domanda: "È del tutto casuale - si è chiesto qualcuno - che questo #raidown, sia capitato proprio mentre su La7 Salvini screditava i giornalisti?".

Share