Roma, Alisson sul futuro: "Se non rinnovo vado via"

Share

Ad essere sincero ho lasciato tutto in mano ai miei agenti.

Secondo "Telegraph" e "Daily Star" il prezzo del cartellino del portiere brasiliano, che è stato imposto dalla Roma è troppo alto.

Alisson è attualmente impegnato nella preparazione al Mondiale 2018 in terra russa ormai imminente: dopo la vittoria contro l'Austria in amichevole, i verdeoro affronteranno la Svizzera il prossimo 17 giugno con lo stesso giocatore della Roma tra i pali. E' risaputo che il portiere giallorosso piace a Real Madrid e Liverpool, ma i capitolini non vorrebbero perderlo.

G7, politologo commenta dichiarazioni sul "comportamento destabilizzante" della Russia
"Sono d'accordo con il presidente americano Trump: la Russia dovrebbe rientrare nel G8". Ma da Mosca non sembrano essere dello stesso avviso.

Il portiere della Roma, Alisson, dopo Austria-Brasile 0-3, ha parlato del suo futuro: "Credo che alla fine tutto si debba risolvere prima dell'inizio della Coppa del Mondo: questo è quello che voglio".

"Vediamo se succede qualcosa questa settimana". Adesso sono concentrato solo al mondiale Ci sono alcune possibilità. Stiamo lavorando e valutando tutto, insieme alla Roma e nel rispetto del club. Countdown per conoscere il futuro di Alisson: sarà dura avere una conclusione del tormentone prima del Mondiale, più probabile l'addio o la permanenza ufficiale a metà luglio.

Share