Valentino Rossi, pole da record: al Mugello partirà primo

Share

Quinto posto per lo spagnolo Alex Rins su Suzuki, sesto l'inglese Cal Crutchlow su Honda, settimo Danilo Petrucci su Ducati, ottavo lo spagnolo Maverick Vinales su Yamaha.

Lorenzo, secondo alle spalle di Rossi per 35/1000 e voglioso di rivincita, è apparso molto in forma con la sua Ducati: "Dico le cose come stanno, se ho una gomma non buona e per quello faccio decimo è vero, mentre stavolta, con un pneumatico buono è andata e mi sono sentito a mio agio". Il precedente primato era di Andrea Iannone, che tra l'altro si era migliorato poco prima dell'exploit di Vale.

" "Sono contento, anche se non al 100%, perchè abbiamo preso una decisione sbagliata sull'anteriore". La doppietta Ducati però non sfuma e alla fine Lorenzo può festeggiare il primo centro in carriera con il team di Borgo Panigale, spezzando un digiuno di vittorie che durava ormai da 23 gare.

Astori, la perizia smentisce l'autopsia: "Il suo cuore è andato troppo forte"
O almeno questa è la teoria di Carlo Moreschi e Gaetano Thiene che hanno effettuato la perizia medico-legale sul calciatore. Una tragica scoperta, che rende il tutto ancora più drammatico: Davide Astori si sarebbe potuto salvare .

Un weekend da sogno anche se manca la ciliegina sulla torta. "Sfortunatamente è troppo tardi, se mi avessero dato i pezzi che mi servivano sei mesi fa forse i risultati sarebbero arrivati prima". Dopo una partenza un po' cauta questa mattina, ha fatto incredibilmente bene durante gli ultimi minuti della FP2 per conquistare il quarto posto nei tempi combinati. "Mi aspetto una gara di gruppo, ma so che noi siamo molto veloci".

Le prove libere sono state sospese e il pilota è stato subito soccorso. Lorenzo ha girato in soli 35 millesimi in più di Rossi e partirà dalla seconda posizione.

La conquista della pole position aveva lasciato immaginare un podio quasi sicuro al Mugello, anche se la lotta al vertice si preannunciava molto ostica. Rossi comunque non vuole sbilanciarsi in ottica gara, dove lo attenderà una dura battaglia: "È stata una grande emozione, mi sono goduto il pubblico ed è tutto fantastico: per la gara sarà tutto più duro, dovremo fare di tutto per lottare per il podio, ma ora mi godo il momento".

Share