Montreal, il venerdì è di Verstappen

Share

Adesso però è giunto il momento dei protagonisti di oggi: parola alla pista e al cronometro! Leggermente più indietro Lewis Hamilton, quarto a fine sessione con un ritardo di un decimo; i primi 4, però, sono racchiusi in pochissimo, segno evidente che le qualifiche verranno decise dai particolari.

Perché dal punto di vista aerodinamico si è deliberato un pacchetto di soluzioni che fossero in inea con l'aumento di potenza che doveva essere messo a disposizione di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas: la W09 che è stata portata in verifica ieri pomeriggio, per esempio, disponeva della T-wing che la Ferrari, invece, ha preferito togliere dal cofano motore per migliorare l'efficienza. Chi conquisterà la pole del GP F1 del Canada? I valori furono ordinati in modo molto chiaro, tanto che la terza fila fu tutta della Red Bull, con Max Verstappen quinto davanti a Daniel Ricciardo, poi ecco Felipe Massa, Sergio Perez, Esteban Ocon e Nico Hulkenberg a completare la top 10.

Macron vede Conte a G7, 'valori comuni' - Ultima Ora
Il presidente francese, nei suoi numerosi bilaterali, ha sollecitato una posizione comune almeno sui dazi. Ma la "relazione speciale" tra Emmanuel e Donald, vera o presunta che sia, sembra già consumata.

Parlando di giro secco, qualifiche e griglia di partenza, bisogna comunque evidenziare il grande miglioramento della Ferrari al sabato, che negli ultimi anni era stato riserva di caccia praticamente esclusiva della Mercedes salvo eccezioni come i circuiti più lenti. D'altro canto, la Ferrari è riuscita a conquistare la vittoria con Vettel - oltre che in Bahrain - a Melbourne, dove Lewis Hamilton aveva conquistato una delle due pole position della sua stagione.

LA Q2 si tinge di rosa - In Q2 le Red Bull di Ricciardo e Verstappen segnano il primo e secondo tempo, con l'australiano davanti in 1'11 " 434 a precedere il compagno di 33/1000, usando la mescola hypersoft con cui prenderanno il via della gara. Raikkonen si è migliorato nettamente rispetto alle FP1, classificandosi 2° a 120 millesimi.

Share