Canada, G7: l'arrivo del premier Conte in Quebec

Share

Fredda la reazione del Cremlino: la Russia punta non al G8, ma ad altri formati, ha tagliato corto il portavoce Dmitri Peskov. Ora la Russia non c'è. E invece, Donald Trump e Giuseppe Conte si vedono, si appartano per parlare, e si lanciano apprezzamenti a vicenda sul caso Russia. Una storia e dei valori comuni: "quelli dell'Europa", ha scritto su Twitter il presidente Macron dopo l'incontro con il presidente del Consiglio.

Il premier Giuseppe Conte ha ribadito di rappresentare "in modo forte, deciso e determinato gli interessi di tutti gli italiani". E sull'Alleanza atlantica, ha spiegato che "siamo collocati confortevolmente nella Nato: non è in discussione assolutamente la collocazione internazionale dell'Italia, ma sicuramente siamo per il dialogo e siamo molto attenti che le sanzioni non impattino sulla società civile russa". Al G20 di Amburgo, nel luglio 2017, tra i due c'era stato una sorta di duello a chi tirava di più la stretta verso di sé mentre dopo il loro colloquio all'Eliseo, la stretta di mano era durata 25 secondi, come se nessuno dei due volesse lasciarla andare per primo.

Addio a Anthony Bourdain: la storia del suo amore con Asia Argento
A trovarlo morto nella sua camera d'albergo questa mattina è stato il suo amico Eric Ripert , uno chef francese. Fino ad ora la sua compagna Asia Argento non aveva voluto lasciare alcuna dichiarazione.

"Sui dazi commerciali c'è molta conflittualità - ha aggiunto - e noi siamo qui per valutare le varie posizioni: sicuramente come è nelle nostre corde saremo portatori di una posizione moderata cercando di aprire le motivazioni e ci comporteremo di conseguenza". "Tuttavia credo che dovremmo permettere alla Russia di tornare in questo consesso", ha detto Trump prima di partire per il Canada per il vertice tra i Grandi del mondo. Ferma l'opposizione del presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker e del presidente del Consiglio europeo Donald Tusk. "E rispondendo ad una domanda sul sostegno del premier italiano alla proposta di Trump, Tusk si è detto convinto che i paesi europei del G7 avranno la stessa posizione, magari non nei dettagli, ma sulla linea generale". "L'Italia ha bisogno dell'Europa e l'Europa non è completa senza l'Italia".

Share