Morto lo chef di fama internazionale Anthony Bourdain

Share

Secondo l'emittente, Bourdain era in Francia per lavorare a un nuovo episodio del programma 'Parts Unknown'. "È con straordinaria tristezza che possiamo confermare la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain", ha detto il network in una dichiarazione fatta in mattinata. Sorriso sghembo e andatura stropicciata, sguardo furbo e prontezza di spirito cesellata dalla vita più che dal copione di un talent show, Anthony Bourdain stava girando nuove puntate del suo amatissimo programma, Parts Unknown, in onda sulla CNN.

La notizia, ufficializzata dalla Cnn, rimbalza in rete e deflagra con la potenza che si porta dietro la difficoltà di comprendere una simile circostanza: di suicidio, parla senza appello il primo bollettino.

Bourdain, cuoco e noto conduttore televisivo di programmi gastronomici che negli anni lo hanno portato in giro per il mondo alla ricerca di cibi particolari, è stato anche scrittore di saggi, romanzi e perfino di fumetti. "Il suo talento non smetterà mai di appassionarci e ci mancherà davvero tanto", si legge in un comunicato della catena televisiva.

Firenze, Uffizi: una nuova sala dedicata a Raffaello e Michelangelo
Si parte dai ritratti di Raffaello , Guidobaldo da Montefeltro ed Elisabetta Gonzaga , quelli di Angelo e Maddalena Doni , e il San Giovannino le cui forme scultoree fanno da 'specchio' al Tondo Doni .

"I nostri pensieri e preghiere sono con sua figlia e famiglia in questo momento incredibilmente difficile". Bourdain, nel corso dell'ultimo anno, è stato legato sentimentalmente con l'attrice Asia Argento. A trovarlo morto nella sua camera d'albergo a Strasburgo è stato il suo amico Eric Ripert, lo chef francese del ristorante Le Bernardin di New York. Tra i primi a commentare la scoparsa dello chef, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump: "La morte di Anthony Bourdain è un evento molto triste".

Formidabile il successo di "No Reservations", la serie tivù che ha permesso a Bourdain di guadagnare due Emmy Awards, gli Oscar della televisione.

Share