In Portogallo sono sicuri: "Cristiano Ronaldo lascerà il Real Madrid"

Share

Secondo Marca, che rilancia la notizia, il dg del Real Jose' Angel Sanchez avrebbe incontrato martedi' Jorge Mendes, rappresentante di Cristiano Ronaldo, che lo avrebbe informato che il club non sarebbe disposto ad assecondare le richieste del portoghese per il rinnovo del contratto. Cristiano Ronaldo stesso, aveva dichiarato "è stato bello giocare al Real Madrid". Il quotidiano Record scrive stamani che il divorzio del secolo è servito: Cristiano Ronaldo lascia le 'merengues' ed è una decisione irrevocabile. Il Motivo? Tutta colpa di una promessa non mantenuta da parte di Florentino Perez: il presidente dei Blancos, infatti, avrebbe garantito al campione portoghese un ricco adeguamento contrattuale, in linea con quelli degli avversari Messi e Neymar. A dire il vero, ma registriamola solo per dovere di cronaca, la stampa portoghese si è spinta anche ad ipotizzare l'arrivo nella Serie A italiana di Cristiano Ronaldo.

"Non è solo questione di soldi, ma anche di considerazione", ha spiegato Record.

Migranti, la Tunisia convoca l'ambasciatore italiano: "Stupore per le parole di Salvini"
La riforma di Dublino, ovvero il sistema d'asilo europeo che attualmente stabilisce l'assegnazione dei migranti al Paese di primo arrivo, è ia centro della riunione dei ministri degli Interni dei 28 a Lussemburgo.

Ma resta un dubbio: quale società potrà pagare la clausola rescissoria di 1 miliardo di euro? Avrebbe dovuto aumentare lo stipendio di CR7 da 23,6 milioni netti di euro a 37 milioni. L'unica squadra che può trattare per Cristiano Ronaldo è la Juve che con il Real Madrid ha sempre avuto ottimi rapporti.

Share