Borsa, lo spread torna a salire: partenza lanciata per piazza Affari

Share

In aumento anche lo spread che è tornato sopra la soglia dei 250 punti.

Dopo una partenza timida ma a segno positivo, la Borsa di Milano inverte subito la rotta, col Ftse Mib che a poco più di mezz'ora dall'avvio delle contrattazioni lascia sul campo l'1,01% a 21.529,52 punti. Il Ftse Mib milanese, arrivato a far segnare la migliore prestazione del Vecchio Continente e' scivolato in rosso proprio in concomitanza con l'inizio del discorso programmatico di Conte che, tra le altre cose, ha ribadito la volonta' di agire con forza per adeguare la governance europea.

Luca Guadagnino firma per Amazon il remake di "Suspiria"
Interessante lo stile che si intravede dal trailer , lontanissimo dall'espressionismo del cult del 1979 di Dario Argento . Il film è distribuito a livello internazionale da Amazon Studios mentre in Italia la distribuzione è affidata a Videa .

A Piazza Affari, Fca (-3,63%) è maglia nera, scontando lo scarso entusiasmo degli operatori per il piano industriale presentato venerdì scorso dall'ad Sergio Marchionne. Il rendimento del titolo decennale italiano scende al 2,60%. Male le banche con Banco Bpm -2,2%, Bper -1,6%, Intesa -2,2%, Unicredit e Ubi -2,3%, oltre ai titoli finanziari come Azimut (-2,1%). Parigi guadagna lo 0,59% a 5.497 punti, Francoforte lo 0,91% a 12.839 punti e Londra lo 0,4% a 7.731 punti. Tornano a scendere, infine, i prezzi petrolio, dopo il ribasso di ieri: il future luglio sul Wti cede lo 0,34% a 64,53 dollari al barile, mentre la consegna agosto sul Brent si attesta a 74,19 dollari (-1,47%).

Share