Visa: risolto problema che ha bloccato pagamenti in Ue

Share

"Stiamo indagando sulla causa e lavorando il più rapidamente possibile per risolvere la situazione", scrive la società di pagamenti. "Visa dovrà quindi rimborsare attraverso un indennizzo in denaro tutti gli utenti europei coinvolti nel disagio, e resta ferma la possibilità per chi ha subito danni maggiori di chiedere il risarcimento nelle sedi opportune", ha sottolineato il presidente del Codacons.

Ancora non si è a conoscenza della causa precisa che ha scatenato il fallimento di alcuni pagamenti con carte Visa in Europa.

Molte persone in tutta Europa hanno segnalato che tra ieri pomeriggio e stanotte hanno avuto problemi a pagare con le carte di credito del circuito Visa. "Ci scusiamo con tutti per l'inconveniente", ha detto l'ad Al Kelly in un comunicato diffuso sul social. "Vi terremo aggiornati", si legge in un tweet della società. Nel 2016 ha completato l'acquisizione di Visa Europe per 20 miliardi di dollari dopo che per otto anni le due società hanno operato separatamente.

Filippa Lagerback e Daniele Bossari sposi: tutti i dettagli
La figlia Stella potrebbe fare da damigella, mentre il famoso cagnolino sarebbe l'addetto alle fedi. Daniele Bossari e Filippa Lagerback sono diventati marito e moglie.

Visa Inc. è una joint venture di 21.000 istituzioni finanziarie che emettono prodotti con il marchio Visa, principalmente carte di credito, e di debito con il brand V-Pay. "ATTENZIONE! Non usate la carta di credito oggi c'è un anomalia sul sistema bancario nazionale!"

I clienti delle banche nel Regno Unito, scrive il Guardian, sono ancora in grado di prelevare contanti dai bancomat, ma agli sportelli automatici si stanno creando lunghe code alimentate da chi teme di dover passare il fine settimana senza poter usare la carta di credito.

Share