Sardegna: al via il "s’aggiudu torrau". Reis, reddito d’inclusione sociale

Share

La notizia riguarda tutti coloro che presentando la domanda da venerdì prossimo, cioè dal 1° giugno, inizieranno a percepire il benefit dal mese successivo.

Le domande per il ReI dovranno essere presentate dal primo giugno del 2018 e sarà concesso alle famiglie che avranno i seguenti requisiti: Isee non superiore a 6 mila euro; Isre non superiore a 3 mila euro; valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa, inferiore a 20 mila euro; valore del patrimonio di conti correnti e deposito non superiore a 10 mila euro. Nella sua prima formulazione, il REI individuava infatti uno specifico target di persone in povertà mostrando quindi un carattere categoriale piuttosto che universalistico. Tuttavia, poiché il REI è fruibile dal mese successivo a quello della richiesta, l'abrogazione dei requisiti relativi alla composizione del nucleo familiare sarà effettiva per le domande presentate a partire dal 1° giugno 2018. Successivamente, il decreto legislativo n.147 del 15 settembre 2017 ha attuato la delega. Chi richiede il Reis non deve beneficiare di trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale sopra gli 800 euro mensili, elevati a 900 in caso di presenza di una persona non autosufficiente nel nucleo familiare. La parte attiva della misura si concretizza invece nella realizzazione di un progetto personalizzato di inclusione predisposto da un'équipe multidisciplinare costituita dagli ambiti territoriali interessati (in collaborazione con le amministrazioni competenti sul territorio in materia di servizi per l'impiego, formazione, politiche abitative, tutela della salute, istruzione) e in linea con principi generalizzati di presa in carico. Sono state le regioni del Sud Italia a presentare il maggior numero di beneficiari, con il 72 per cento dei nuclei familiari e il 76 per cento delle persone coinvolte.

"Non dobbiamo dimenticare però" - continua l'assessore -" che il reddito di inclusione non si estingue nella mera erogazione monetaria: "parliamo di un reddito condizionato, che implica l'avvio di misure attive, nelle quali i cittadini e le cittadine verranno coinvolti dai servizi, pena il decadimento del contributo.

MotoGP Mugello | Prove Libere1: tempi e classifica finale
Quindi ha sicuramente subito un trauma toracico, ha subito un trauma addominale e un trauma lombare . Il Gran Premio d'Italia al Mugello prende il via con la prima sessione di prove libere.

Il beneficio economico varia in considerazione della numerosità del nucleo richiedente ed è commisurato alle risorse economiche di cui tale nucleo dispone. L'importo minimo del sussidio del Reis e' di 200 euro al mese, con un massimo di 540 euro ( Rei e e Reis integrati da 248 a 636 euro al mese, solo Rei da 188 a 486 euro).

Come si compila la domanda?

Share