Genoa, Perin: "Juve? Mi sento pronto a fare il salto di qualità"

Share

Tuttomercatoweb segue live l'incontro stampa. "Se qui mi sento già a casa?"

Sul presente: "Al Genoa abbiamo concluso con la salvezza". A Marassi ho detto che ci sarebbe stata la probabilità di andare via. "Non c'è ancora nulla di scritto, ma mi sento pronto per il salto di qualità". E' in lizza per raccogliere l'eredità di Gigi Buffon in Nazionale e sta per passare alla Juventus, argomento su cui però non si sbilancia. Siamo in tanti ad aspirare a quella maglia. Gerarchie? Non spetta a me deciderlo.

L'obiettivo principale per la linea mediana è Sergej Milinkovic-Savic, fortissimo centrocampista della Lazio, considerato dagli addetti ai lavori uno dei migliori al mondo nel suo ruolo. Ha sempre risposto sul campo alle critiche. "Ho un rapporto eccezionale con lui, lo stimo molto e da lui c'è tanto da imparare, non soltanto per le doti tecniche". "Qui si respira aria di vittoria, non può che far bene entrare qui a Vinovo". Tatticamente e tecnicamente, credo sia un abile gestore del gruppo. "I giocatori vogliono bene all'allenatore e sudano la maglietta per lui". "Sento di essere un ragazzo che ha molto coraggio, lo stesso coraggio che mi ha fatto superare i due infortuni uno dietro l'altro".

Vidal a sorpresa: "Pronto a lasciare il Bayern"
Conosco il mio valore, sono un calciatore importante e quindi per me arrivano sempre offerte importanti. Io cercherò solo di riposare e recuperare al meglio, poi vedrò se cambiare squadre o meno .

BALO È CAMBIATO - "Oggettivamente tra noi e la Francia c'è differenza". E' la strada giusta da percorrere. "Szczesny? In tutte le grandi squadre - ha commentato il portiere del Genoa - ci sono due ottimi portieri e da tutte le parti mi dovrei giocare il posto da titolare". In futuro potremo alzare l'asticella e magari tra due anni ce la giocheremo alla pari con loro. Una proposta che sembra trovare il gradimento del club rossoblù, che nelle prossime ore incontrerà la dirigenza bianconera per definire gli ultimi dettagli di un'operazione fortemente indirizzata verso la fumata bianca. Nonostante il risultato negativo, la gente segue ancora gli azzurri: "Avvertiamo questo amore, dopo il fallimento Mondiale ne abbiamo bisogno". Balotelli? Non vedevo Mario da 4 anni. In questi giorni si è comportato positivamente. Condividiamo le parole di Bonucci, non fa più i casini di una volta.

Termina la conferenza alle 16.58.

Share