MotoGP Mugello | Prove Libere1: tempi e classifica finale

Share

Il Gran Premio d'Italia al Mugello prende il via con la prima sessione di prove libere. Michele stacca al limite a una velocità vicina ai 330 km/h, la Desmosedici GP18 però si impunta dopo lo scollino e catapulta letteralmente il pilota in aria.

Lunghi momenti di paura per Michele Pirro, rimasto a terra dopo l'incidente alla San Donato e prontamente soccorso dal personale medico. In seguito ai controlli, è stato deciso di trasferire Pirro in ospedale per ulteriori accertamenti. "Ha perso conoscenza, ma l'ha rripresa subito, muoveva tutti gli arti e la situazione neurologica sembra a posto".

C'è intesa M5S-Lega, Tria all'Economia. Governo Conte potrebbe giurare già domani
Con "l'economista della discordia" Paolo Savona comunque dentro, ma in un ruolo diverso da quello di responsabile del Mef. Vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico , Lavoro e politiche sociali: Luigi Di Maio .

"Michele ha riportato un trauma cranico commotivo". Quindi ha sicuramente subito un trauma toracico, ha subito un trauma addominale e un trauma lombare. Le sue condizioni non sono comunque preoccupanti.

Prime notizie rassicuranti, come spiegato anche dal dott. Alle sue spalle un Michele Pirro che sulla pista toscana è un ospite fisso e fa sempre bella figura: il collaudatore di lusso della Ducati ha firmato il secondo crono a poco più di mezzo secondo (-0'550) dal migliore e davanti a un titolare della Rossa, Andrea Dovizioso, vincitore dell'anno passato e favorito per domenica: 1'47 " 961 per il numero 4, a 708 millesimi dall'ex compagno di squadra. Il pilota, che è apparso cosciente, è stato portato all'ospedale di Careggi a Firenze in elicottero per effettuare una serie di esami fra i quali una Tac e una risonanza magnetica.

Share