Kimi Raikkonen denuncia una donna per estorsione

Share

La barista ha poi raccontato il caso sul suo blog personale, pur senza mai menzionare il nome di Raikkonen: "Pensavo che un nome come il tuo avrebbe messo in avvertimento la stampa, e non volevo provocare problemi", ha scritto lei nel febbraio scorso.

Una brutta vicenda, quella che risale a due anni fa ma è emersa solo oggi, vede protagonista Kimi Raikkonen: il campione finlandese della Ferrari ha infatti rivelato di aver denunciato una giovane ragazza canadese per molestie ed estorsioni.

Violenta la moglie davanti ai figli piccoli, choc nel Napoletano
Poi l'estremo gesto, il consumo dell'abuso una volta lasciato per terra l'amico della moglie e dopo averla portata a casa. I carabinieri sono stati avvertiti dall'amante e la vicenda è venuta allo scoperto nella stessa notte, con l'arresto.

Si parla di una richiesta a sette zeri. Tutto è nato da un episodio avvenuto nel corso del weekend di gara del Gran Premio del Canada 2016, quando Iceman andò in visita al locale Velvet Speakeasy di Montreal. Dopo aver ricevuto un netto rifiuto, il pilota della Rossa avrebbe infilato la mano nel vestito della donna toccandole un seno mentre uno dei suoi amici avrebbe infilato addirittura una mano tra le sue parti intime. A riportarlo è la giornalista Monic Neron di Radio 98.5 FM Montreal che riporta la denuncia formale presentata da Kimi al Dipartimento di Polizia di Montreal.

Raikkonen, che ha rifiutato di pagare la somma, non ha perso tempo e ha deciso di denunciare la donna per estorsione e molestie: attraverso il proprio avvocato il ferrarista ha dichiarato di essere totalmente estraneo ai fatti: la polizia canadese non ha rilasciato commenti e si accinge ad ascoltare la versione dei fatti della donna.

Share