Il Chelsea non paga la clausola, Sarri prigioniero nella gabbia dorata

Share

Sarà Maurizio Sarri il nuovo allenatore del Chelsea di Roman Abramovich? I Blues hanno sotto contratto Conte e liberarsi dell'ex tecnico della Juventus sarà un'operazione da venti milioni tra stipendio da pagare e penali previste in caso di addio anticipato E ci sarà da portare a termine la trattativa con De Laurentiis per trovare l'intesa e chiudere poi l'accordo con Sarri (per lui ci sarebbe un triennale).

"Spero che il presidente non si impunti anche perché il mister ha fatto cose eccelse al Napoli".

'Mercati vi insegneranno a votare', bufera su commissario Ue
Parole che hanno immediatamente innescato una furiosa polemica in Italia e causato la reazioni dei palazzi di Bruxelles . In primis il presidente del PD Matteo Orfini: "Se è vera è una dichiarazione offensiva, irricevibile, stupida ".

La situazione infatti rischia di essere più complicata del previsto Maurizio Sarri è a tutti gli effetti, e fino al giugno del 2020, un dipendente del Napoli. Gli scenari? Se il Chelsea o chi per esso vorrà l'allenatore dovrà trattare con De Laurentiis, e sempre sulla base dei famosi 8 milioni; se invece il Chelsea o chi per esso riterrà di avere il diritto di ingaggiarlo senza l'obbligo di pagare alcunché, allora si andrà allo scontro legale. "Spero però che De Laurentiis 'liberi' Sarri".

Alla fine l'ex Empoli venne squalificato per due giornate e punito con una multa da 20.000 euro: ebbene questo episodio avrebbe come detto spinto la dirigenza del club inglese, che negli ultimi anni si è impegnato molto nella lotta al razzismo, al sessismo e all'omofobia, ad abbandonare la pista Sarri. In questo momento appare chiaro che l'ex-ct dell'Italia non siederà sulla panchina dei Blues nella prossima stagione, ed è per questo che i responsabili del calciomercato del Chelsea si stanno muovendo senza consultarlo puntando obiettivi adatti al gioco di Sarri come Martial, Seri e Lewandowski.

Share