'iPhone copiato', Samsung dovrà risarcire Apple

Share

Il riconoscimento ottenuto in sede giudiziaria appare come una vittoria per la casa di Cupertino, che in tribunale aveva sostenuto come il design fosse essenziale per l'iPhone.

Della somma complessiva, 533.316.606$ compenseranno la violazione di tre design brevettati, mentre i restanti 5.325.050$ compenseranno la violazione di due brevetti di utilità.

Il risarcimento che Samsung dovrà corrispondere ad Apple, secondo UsaToday, è dovuto a causa di violazioni di brevetti riguardante la progettazione e sviluppo del dispositivo Iphone: dall'uso degli angoli arrotondati alla disposizione delle icone delle applicazioni sullo schermo.

Fino ad oggi l'azienda sud coreana ha pagato Apple 399 milioni di dollari per aver infranto i brevetti, ma oggi è arrivata un'altra sentenza: dovrà pagare altri 539 milioni di dollari ad Apple. Il caso è ora rinviato al tribunale distrettuale.

Ronaldo: "E' stato bello giocare nel Real". Perez: "Ha un contratto"
Ma quello che dovremo considerare è che probabilmente ci potranno essere trionfi e vittorie anche oltre e dopo Ronaldo . La gloria non è tutto". "Non ho dubbi, ora non è importante ma devo solo riposare prima di andare in nazionale".

Se la corte statunitense è arrivata alla conclusione che abbiamo riportato un motivo ci sarà. Il verdetto arriva dopo anni di nuovi processi e appelli per stabilire la cifra esatta, e dopo il coinvolgimento della Corte Suprema all'interno del caso.

"La decisione di oggi - ha detto Samsung - viene sbattuta in faccia alla sentenza unanime in favore di Samsung della Corte Suprema sulla vastità dei danni riguardo ai brevetti sul design". Anche se Samsung non ha confermato nulla, probabilmente cercherà di fare appello nuovamente.

La cifra che Apple aveva inizialmente richiesto come risarcimento era decisamente più alta rispetto alla cifra ottenuta. Considereremo tutte le opzioni possibili perché la vicenda si risolva in un modo che non danneggi la creatività e la giusta competizione per tutte le compagnie e i consumatori. "È importante continuare a proteggere il duro lavoro e l'innovazione di così tante persone in Apple".

Questa è solo l'ultima schermaglia tra i due maggiori produttori di smartphone su questo problema.

Share