UK: L'ex spia russa Skripal è uscito dall'ospedale

Share

L'ex spia russa Sergei Skripal ha lasciato l'ospedale nel Regno Unito dov'era ricoverato dal 4 marzo, giorno in cui ha subito un attacco con il gas nervino insieme alla figlia Yulia. Viveva a Salisbury, piccolo centro a qualche decina di chilometri da Londra, con la famiglia; vi viveva anche Miller, il veterano dei servizi segreti britannici che lo aveva reclutato.

Sergey Skripal, è stato dimesso dall'ospedale.

Sergei e Yulia Skripal, 66 e 33 anni, si sentirono male il 4 marzo poco dopo essere usciti di casa per pranzare e crollarono sulla panchina di un parco a Salisbury. Il Regno Unito ha sempre accusato il governo di Vladimir Putin di essere dietro all'avvelenamento. La vicenda ha innescato una grave crisi diplomatica tra i due paesi.

Ritrovato l'ultraleggero scomparso nel Cilento, a bordo i cadaveri di due persone
Sono stati ritrovati nelle acque tra Acea e Pioppi i resti dell'ultraleggero scomparso domenica sera nei cieli del Cilento . L'ipotesi iniziale era che l'ultraleggero potesse essersi schiantato sul Monte Stella, nel parco nazionale del Cilento .

Il 29 marzo il Cremlino ha annunciato la sua decisione di espellere 150 diplomatici occidentali e chiudere la sede del consolato statunitense a San Pietroburgo.

Mosca continua a negare qualsiasi coinvolgimento e ha invitato Londra a esibire le prove in suo possesso che dimostrerebbero la responsabilità della Russia.

Il 12 aprile 2018 l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (Opac) ha confermato la tesi britannica sull'avvelenamento dell'ex spia russa Sergej Skripal.

Share