Mondiali '98, Platini: "Manovra per avere Francia e Brasile in finale"

Share

In sostanza, come spiega Platini, la Francia e il Brasile furono inserite nei gironi A e C, e secondo i tabelloni già precedentemente stabiliti, vincendo i raggruppamenti non si sarebbero scontrate fino alla finale, cosa che poi avvenne e vide i transalpini trionfare. Il Brasile chiuse il raggruppamento a 6 punti, la Francia a punteggio di pieno. Come da previsioni e auspici del Comitato Organizzatore: è quello che traspare dalle parole di Platini.

Salvini: "Lunedì io e Di Maio andremo da Mattarella"
La coalizione con un programma comune è assolutamente altra cosa e non ha nulla a che vedere con il Movimento 5 stelle ". Stiamo venendo punto su punto su cosa siamo lontani e prenderemo al più presto una decisione.

La squalifica, gli fece perdere la carica di presidente della Uefa, inizialmente di 6 anni, poi ridotti a 4, Le Roi potrà dunque tornare in carica per ricoprire qualsiasi ruolo nel mondo del calcio, qualora lo volesse, alla fine del 2019. "Era il sogno di tutti", ammette candidamente Platini. All'epoca Platini era a capo del comitato organizzatore del Mondiale di Francia '98, e racconta alla radio di questa "piccola truffa per far sì che le due nazionali si potessero incontrare soltanto in finale a Saint-Denis". "Credete che gli altri non lo facciano?" è la lapidaria domanda posta al termine dell'intervista. Il tentativo riuscì e la tanto desiderata finale ci fu, con la vittoria netta della Francia per 3-0.

Share