Ritrovato l'ultraleggero scomparso nel Cilento, a bordo i cadaveri di due persone

Share

Sono stati ritrovati nelle acque tra Acea e Pioppi i resti dell'ultraleggero scomparso domenica sera nei cieli del Cilento. Il recupero è stato eseguito dagli uomini della Guardia Costiera di Agropoli.

A bordo vi sarebbero i cadaveri dei due passeggeri. L'ipotesi iniziale era che l'ultraleggero potesse essersi schiantato sul Monte Stella, nel parco nazionale del Cilento. Poi con il passare dei giorni gli investigatori hanno iniziato a seguire la pista dell'inabissamento. Lo stesso cellulare è stato agganciato per l'ultima volta a Castellabate.

Silvio Berlusconi di nuovo ricandidabile. Entusiamo Tripodi
Ora la procura generale di Milano , può fare ricorso in Cassazione , chiedendo che la riabilitazione a Berlusconi venga revocata. Finalmente il nostro leader Silvio Berlusconi ha ottenuto dal tribunale di sorveglianza di Milano la 'riabilitazione' ".

Il pezzo dell'ultraleggero è stato trasportato presso il porto di Acciaroli, mentre proseguono le ricerche che appaiono difficoltose proprio perchè interessano un tratto di mare molto profondo. Continuano le ricerche per infdividuare la posizione esatta del veivolo e soprattutto delle persone che erano a bordo e che risultano ancora disperse.

Share