Reggio Emilia, ipotesi di suicidio per imprenditore di diamanti indagato

Share

Il manager Claudio Giacobazzi, 65 anni, amministratore delegato della Intermarket Diamond business, societa' con sede a Milano, attiva nella vendita di diamanti, e' stato trovato morto, lunedi' scorso, nella stanza di un hotel a Reggio Emilia ora posta sotto sequestro.

Un successo finito improvvisamente nel 2016 al centro dello scandalo dei diamanti venduti dalle banche a migliaia di risparmiatori, che ha portato alla ribalta Giacobazzi. L'uomo è stato ritrovato con il sacchetto di cellophane infilato in testa, chiuso all'estremità, vestito in mutande e maglietta.

FedEx e Tnt: doppio sciopero contro i licenziamenti
I dipendenti di FedEx , di Ornago e con sede legale a Cernusco, si troveranno davanti alla sede di Malpensa, mentre quelli dell'altra impresa di consegne, la Tnt , al quartier generale di Peschiera Borromeo.

Nei mesi scorsi era arrivata una sanzione complessiva da 15 milioni di euro alla società amministrata da Giacobazzi, a una società concorrente e a quattro istituti di credito, accusati, "di modalità gravemente ingannevoli e omissive nell'offerta dei diamanti". Secondo quanto aveva rivelato alcuni giorni fa il "Corriere della sera", l'azienda di Giacobazzi era finita coinvolta in una seconda inchiesta su presunti trasferimenti sospetti di quote societarie della Idb appartenute fino al 2017, anno del loro decesso, alla fondatrice Antinea Massetti De Rico e a suo marito. Lui, così come la sua società, hanno sempre rispedito al mittente le accuse di aver gonfiato i prezzi dei diamanti venduti dalle banche, promettendo battaglie legali. Per i carabinieri, che hanno trovato il corpo dell'uomo, si sarebbe trattato di un gesto volontario, ipotesi avvalorata anche da una lettera di commiato lasciata nella stanza. Le circostanze rendono necessario l'ulteriore esame per poter poi consegnare la salma alla famiglia, che abita nel piccolo borgo restaurato alle Strette di Casoletta, a Vezzano, sulla statale 63, un buen retiro per Giacobazzi e la moglie, amanti della collina che contorna Reggio Emilia e precede i monti dell'Appennino. Le Iene lo avevano raggiunto soltanto poche settimane fa: al centro del servizio, la denuncia sugli investimenti in diamanti, un caso che inizialmente sollevò Report di Milena Gabanelli.

Share