Giro d'Italia 2018, chi fermerà Simon Yates?

Share

"L'olandese chiude secondo e, su un arrivo meno adatto alle sue caratteristiche, contiene il distacco in 2". Tappa movimentata, per il decimo giorno consecutivo su undici tappe, ma la prima non si conta perchè era a cronometro, in fuga gli uomini della Androni Giocattoli Sidermec.

Il vincitore di tappa, la Maglia Rosa Simon Yates, ha dichiarato: "Ho attaccato per guadagnare secondi sui rivali nella Generale". Al traguardo volante dopo il muro di Filottrano passa per primo Luis Leon Sanchez, compagno e amico di Michele Scarponi. Aru in qualche modo limita i danni, Froome è solo l'ombra del quadruplo dominatore del Tour de France. "Froome, il grande favorito della vigilia, è caduto due volte in questi primi dieci giorni e a Campo Imperatore è arrivato con 1'07" da Yates sprofondando a 2'30" in classifica (11°). "Chris Froome (Gbr) a 40". Anche Pozzovivo non sembra al momento un avversario credibile per la vittoria finale sia per caratteristiche (è uno scalatore puro, certo, ma senza il cambio di ritmo necessario per staccare gli avversari e il passo giusto per mantenere un eventuale vantaggio) sia per pedigree (a oltre 35 anni il suo miglior risultato in carriera è un 5° posto al Giro 2014), così come il giovanissimo Carapaz e i vari Bennett, O'Connor e Dennis.

Ivan Basso alla Coldiretti
Ivan Basso alla Coldiretti

La risalita attraverso gli Appennini è tortuosa e ricca di ascese brevi e pedalabili che potrebbero essere terreno fertile per le fughe da lontano ma gli ultimi km pianeggianti sono perfetti per una volata. Battaglin; 5. Ballerini; 6. Capitolo sardo: "vero, quel tipo di strappo non gli di addice, ma altri 21", ai quali da aggiungere i 10 di abbuono, creano ulteriore divario. Divieto di sosta, già a partire dalle 13.00, e divieto di transito dalle 15.30 fino alle 17.00 in via Forlivese, via Fratelli Rosselli, viale Ceramiche, viale IV Novembre, via Tolosano, corso Mazzini (da via Tolosano a via G. da Oriolo), via G. da Oriolo, via degli Insorti, via Diaz. Pinot (Fra); 31. Aru; 135. "Dumoulin (Ola) 47"; 3. "Bilbao (Spa); 9. Woods (Can) a 2'28"; 10.

Il 17 maggio è la Giornata internazionale contro l'omofobia
L'iniziativa è aperta all'adesione e alla partecipazione delle associazioni, che avranno a disposizione uno spazio per i loro stand.

Share