Esplode la sigaretta elettronica Muore un uomo di 38 anni

Share

Secondo l'US Fire Administration, tra il 2009 e il 2013 ci sono stati 195 diversi episodi di esplosioni e incendi causati da sigaretta elettronica che hanno provocato 133 lesioni acute, 38 delle quali gravi.

Andrea Damante al Festival di Cannes
Le scale della nostra industria devono essere accessibili a tutti. Insomma, Kristen Stewart sa sempre come distinguersi.

Un uomo di 38 anni, Tallmadge D'Elia, è morto in Florida (Stati Uniti), dopo l'esplosione della sigaretta elettronica che stava fumando. Sarebbe la prima volta di un incidente mortale causato dai vaporizzatori elettronici. La conferma dell'incidente dall'autopsia che ha confermato la presenza di frammenti di sigaretta nel cranio della vittima. Alcuni rapporti sostengono che proprio la sigaretta elettronica potrebbe essere la causa dell'incendio e della morte del trentottenne. Secondo quanto riportano i media Usa, il cadavere dell'uomo è stato ritrovato nell'abitazione di famiglia a St.Petersburg, in Florida. I risultati dell'autopsia sono appena stati pubblicati. Non abbiamo però molte informazioni sul tipo di modello o altro.

Share