Mercato Inter: piano Barrow, ecco la strategia di Ausilio

Share

Lo slavo ha salutato i viola la scorsa estate e si è subito calato nella sua nuova realtà, dopo avere firmato con la dirigenza atalantina un contratto che andrà in scadenza nel 2020: a oggi ha collezionato 40 presenze, andando a segno per ben quindici volte. Tra questi, anche l'Inter. Ciascuno di loro ha attirato l'interesse di diverse big italiane e non, con alcune voci che vedevano l'attaccante gambiano nel mirino di Borussia Dortmund e Chelsea e il centrocampista ex-milan sondato in particolare dai dirigenti della Juve.

Barrow-Inter: c'è più di qualche rumour.

Per il secondo, invece, si parla di un interessamento dell'Inter, che acquisterebbe il cartellino del gambiano per poi lasciarlo in prestito per un anno almeno all'Atalanta, come già accaduto con Alessandro Bastoni.

Giulia De Lellis dimentica Damante con Jeremias Rodriguez? Il gossip
Al momento non sono state rese pubbliche le repliche dei diretti interessati. Il ritorno di fiamma con l'ex fidanzata Sara non è andato a buon fine.

I tre calciatori, infatti, hanno preso parte all'evento organizzato da Granulati Zandobbio al proprio parco espositivo "Stone City" e si sono sottoposti alla raffica di domande che i giovani aspiranti calciatori delle 8 società sportive presenti - Trescore, Bolgare, Entratico, Carobbio, San Leone, Montello, Zandobbio e Calcinate - si erano preparati. Musa acquistato dall'Inter, ma con la possibilità di restare a Bergamo per uno-due anni per continuare il suo percorso di crescita e maturazione?

"Credo sia la soluzione ideale". Si legge di cifre importanti, 20-30 milioni...

Le mosse di mercato dell'Inter, però, non si fermano qui.

Share