Google One, il primo Cloude Storage di Google

Share

Servizi proposti in modo frammentario sono deboli, ma uniti diventano forti: e così Google ha annunciato la nascita del servizio Google One, ovvero un nuovo sistema di archiviazione cloud universale che ci permette di usufruire di una certa quantità di spazio (virtuale) dove salvare il nostro materiale. Gli utenti possono espanderlo, acquistando più spazio d'archiviazione al costo di una tariffa mensile.

Il piano da 2 terabyte, che solitamente costa 19,99 Dollari al mese, passerà a soli 9,99 Dollari, mentre l'abbonamento da 1 terabyte da 9,99 Dollari al mese è stato completamente rimosso. Il vantaggio offerto dalla nuova funzionalità è palese a chiunque si sposti frequentemente per lavoro e non abbia sempre la possibilità (o la voglia) di sfruttare la connessione cellulare del telefono per smistare missive o per preparare le risposte a quelle più importanti; attivarla poi richiede solo pochi passi.

Google One offrirà piani fino a 30 TB al mese e i prezzi per i piani superiori ai 2 TB rimarranno gli stessi (30 TB costeranno ad esempio $ 299,99 al mese).

Quest'ultimo rappresenta una riduzione del 50% rispetto al piano equivalente di Google Drive.

Schermata 2018 05 15 alle 13 02 43
Abbonamenti a Google Drive in Italia

Torniamo a parlare oggi di servizi di storage: viene lanciata dall'azienda americana una nuova piattaforma, Google One. Entro la fine dell'anno dovrebbero arrivare anche in Italia: chi volesse essere avvisato dell'arrivo può iscriversi a questo indirizzo per ottenere eventuali aggiornamenti.

Per quanto riguarda la condivisione dello spazio tra più account, quest'ultima è stata probabilmente introdotta per venire incontro alle esigenze di chi era costretto ad attivare diversi account per accedere a più quote di spazio gratuito.

Gmail, Foto, e tutti gli altri servizi Google riuniti in un solo servizio universale: stiamo parlando del nuovo Google One. A partire dal mese successivo allo spostamento, però, è molto probabile che tutti i prezzi vengano ricondotti al listino di Google One.

Sul sito ufficiale è anche riportato che "Per i piani di Drive da 1 TB già esistenti è previsto l'upgrade a 2 TB senza costi aggiuntivi".

Mondiali Russia 2018: tante novità tra i convocati dell'Inghilterra
La selezione si aggrapperà sul talento dei vari Dele Alli, Raheem Sterling, Harry Kane e Marcus Rashford . Probabile che la selezione di Southgate approderà agli ottavi di finale senza sudare troppo.

Share