Francia, il padre si sente male: bambino di 5 anni chiama l'ambulanza e gli salva la vita

Share

Il piccolo è riuscito a chiamare i soccorsi per telefono riuscendo così a salvare il padre. cÈ avvenuto a Glos-la-Ferriere, in Normandia. Erano le 23 quando gli operatori hanno sentito la voce di un piccoletto che non stava di certo scherzando. "È a letto, fa le bolle", ha detto senza perdere la calma. Ha telefonato al 17 (il 112 francese) e ha spiegato la situazione agli operatori, che lo hanno tenuto al telefono per 40 minuti, facendosi dare tutte le informazioni utili per localizzare la casa e inviare soccorsi. In realtà l'uomo era entrato in coma diabetico.

Il padre del piccolo era in uno stato di incoscienza dovuto a un coma diabetico, così i medici hanno deciso di portarlo via. Non sapendo indicare l'indirizzo di casa, il piccolo di cinque anni ha detto il nome del paesino aggiungendo: "Siamo alla terza casa".

Buffon, pronta la festa di addio: la fascia passa a Chiellini
E allora? Parliamo del portiere protagonista del settimo scudetto consecutivo vinto dalla Juventus e della quarta Coppa Italia. Per quale ragione Gigi dovrebbe smettere? Io sono sua sorella e sono di parte ma davvero non mi sembra l'ora dell'addio .

Miracolosamente, il personale del 118 è riuscito a raggiungere l'abitazione in tempo: l'uomo era ancora vivo, ed è stato subito trasportato in ospedale. Inoltre, gli agenti hanno chiesto al piccolo di uscire dalla sua abitazione, di modo che una volta che fossero arrivati i soccorsi, avrebbero potuto individuare meglio l'abitazione dell'uomo in pericolo di vita. I gendarmi, che hanno guidato l'operazione di salvataggio con i medici del pronto soccorso, hanno raccomandato al bimbo di agitare le mani fuori dalla porta di casa quando avesse udito sirene e visto girofari delle ambulanze. Il baby eroe, invece, è stato affidato alle attenzioni di sua madre.

Share