Juventus in festa: settimo scudetto di fila

Share

Andrea Barzagli, difensore della Juventus, ha commentato così la vittoria dello scudetto ai microfoni di Sky Sport: "Oggi non era facile, dopo la vittoria di mercoledì abbiamo allentato un po' la presa". Sono contento perchè sabato avranno la possibilità di fare la passerella davanti ad i tifosi, credo che per un giocatore vincere sette Scudetti sia irripetibile. E' stato un grande campionato ed è stato anche bello per chi lo ha guardato perché è stato combattuto fino alla fine, l'abbiamo spuntata noi con la nostra solita compattezza e continuità e adesso ci godremo la festa. "Siamo stati bravi a portare la palla vicino all'area avversaria, contro una squadra che aveva fatto grandi cose". Vincere però non è mai semplice e i ragazzi hanno giocato una partita giusta. Il merito è dei ragazzi perché sono artefici di quello che fanno. "Il prossimo anno ci sarà l'obiettivo di raggiungere altre vittorie, la società ti spinge a questo". Su Buffon: "Non so se sarà l'ultima, lo deciderà col presidente". Douglas Costa? Giocatori come lui spaccano in due la partita, anche se a volte mi fa arrabbiare come oggi, quando e' entrato come se fosse al circo. Ho avuto un grande uomo e un grande campione.

Vincere è difficile, confermarsi probabilmente lo è molto di più. Su questo sono fermamente convinto, il calcio è cambiato quando è stato tolto il retropassaggio il portiere. A fine stagione valuteremo il futuro, che comunque non presenta criticità.

Inter-Sassuolo, le formazioni ufficiali: out Miranda, Ranocchia dal 1′
Attesi più di 70.000 spettatori domani sera per Inter-Sassuolo , definita da Spalletti una " semifinale ". Poi giudicate voi se siamo migliorati noi o sono peggiorate le altre. " Miranda? Non lo rischieremo".

Massimiliano Allegri parla della gara che si è conclusa da pochi minuti allo stadio Olimpico.

Allegri completa così il discorso sulla propria filosofia: "Una cosa che mi è rimasta impressa al corso di Coverciano è che dall'altra parte ci si può arrivare dritti, con una curva, con due o tre curve: l'importante è arrivare. Mantenere questa ossatura è positivo, agiremo solo dove sarà necessario, compatibilmente con i giocatori sul mercato". "Vogliamo fare i tre punti come la Roma".

Share