La Roma è in Champions: "Grazie Sassuolo"

Share

Spalletti aveva avvertito chi sognava una goleada per mettere a posto anche la differenza reti nei confronti della Lazio. Al 37' palla gol per Candreva, ma è bravo Consigli a salvare. Con i neroverdi già matematicamente salvi si poteva pensare che per i nerazzurri sarebbe stata una formalità conquistare i tre punti, invece gli ospiti provano a onorare l'impegno nel migliore dei modi e finora ci stanno riuscendo alla grande. Anche perché il Sassuolo è letale in contropiede: al 72' infatti, dopo l'ennesima parata incredibile di Consigli - che ferma il rasoterra a botta sicura di Icardi addirittura con le natiche -, Berardi se ne va in velocità, finta la conclusione dalla distanza, per poi scagliare un destro imprendibile sotto il sette.

Inter Sassuolo in streaming ore 20.45 stadio San Siro, una partita da non perdere. Tutti i tre gol di Éder contro il Sassuolo in Serie A sono arrivati in gare casalinghe: due al Ferraris, uno al Meazza. Nella ripresa Spalletti cambia, ma l'Inter affonda anche con il 3-4-2-1. L'Inter riesce a trovare il gol della bandiera al 80′ con un colpo da biliardo di Rafinha: il suo mancino sbatte prima sul palo e poi si insacca alle spalle di Consigli.

VOTO INTER 5,5 - Nonostante qualche buona manovra offensiva i nerazzurri non trovano l'ultimo passaggio e vengono trafitti da Politano. E nulla più: l'Inter, per quanto generosa, è costretta ad arrendersi.

Matias VECINO (Inter): nervoso (commette un'infinità di falli) e impreciso a centrocampo: troppi errori in fase di appoggio.

Benevento-Genoa 1-0: Diabate' all'87' fa esultare il Vigorito
Niente male per un classe 1999 che si è messo in mostra in una stagione difficilissima. Benevento-Genoa è il primo anticipo del turno di campionato numero 37.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.

Arbitro: Abisso di Palermo 6.

Gol: 25' Politano (S), 72' Berardi (S), 80' Rafinha (I).

Share